Home

Dal primo dicembre è previsto un cashback, cioè un rimborso del 10% su quanto si spende con la carta. Il rimborso, in concreto, sarà di un massimo di 300 euro e andrà a chi spenderà fino a 3000 euro.
E’ questa la trovata del governo per incentivare l’uso della moneta elettronica e scoraggiare il contante.

Man non è la sola novità. Il bonus befana si chiamerà adesso super cashback e sarà di 3000 euro l’anno. Come il cashback ordinario, sarà rimborsato ogni sei mesi. I 100 mila cittadini che useranno maggiormente la carta – quelli cioè che faranno più transazioni a prescindere dalla cifra spesa – avranno un rimborso di 3000 euro l’anno.

Inoltre, ci saranno fino a 50 milioni di euro in palio con la lotteria degli scontrini, solo per chi usa la moneta elettronica. I premi singoli potranno arrivare anche a 5 milioni di euro.

Quindi affilate la vostre carte di credito e preparatevi alle transazioni!

Certo, prima bisognerebbe avere soldi da spendere nei conti collegati alle carte e, nel caso della Sicilia, trovare tutti gli esercizi commerciali dotati di adeguato POS (ndr). Ma questi sono dettagli.


Leggi anche: News Borse di Studio: Ecco l’Elenco Partecipanti Concorso Servizi e Benefici Ersu e Come rettificare la domanda in caso di errori

Leggi anche: Parte il nuovo AA post lockdown. Ad Unipa il 70% degli studenti tornerà in aula

Leggi anche: Come funziona il Bonus Bancomat: 300 euro per chi paga con carte

Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata