Home

Ricorderete come solamente pochi giorni fa abbiamo segnalato, ancora una volta, i disservizi della segreteria studenti dell’università di Palermo. Gli studenti avevano chiesto al Rettore Prof. Fabrizio Micari e alla governance di Ateneo di prorogare il termine ultimo di consegna della tesi (VEDI QUI), proposta bocciata.

Continuano infatti ad arrivare alla nostra redazione numerose segnalazioni di disservizi e tempistiche di attesa di biblica memoria. Vi proponiamo una delle tante lettere che ci giungono su #DilloSuYounipa. Auspichiamo un intervento per mettere un limite ai disservizi generati. Gli studenti hanno il compito di “studiare”, magari rischiando di non impazzire dietro la burocrazia universitaria.

Buongiorno,
Vi scrivo per richiamare la vostra attenzione e sperare che scriviate  in merito ad una situazione incresciosa di assoluta inefficienza da parte delle segreterie e degli uffici dell’università di palermo che mi sta arrecando un notevole danno e come a me credo anche a molti altri. Sono una laureata magistrale in giurisprudenza e al fine di candidarmi per un tirocinio avrei bisogno di una certificazione (in carta libera o legale) del mio titolo di laurea.

Ne avrei bisogno in tempi brevi perché ad ottobre scadrà la possibilità di candidarsi per il tirocinio ma da giorni nessuno mi risponde: se chiamo le segreterie vengo rimandata al sistema di ticketing in cui un’email mi informa che verrò contattata in tempi indefiniti (già sono passati giorni), se chiamo altri uffici nessuno risponde e quei pochi che lo fanno dopo ore rispondono stizziti rinviandomi al sistema di ticketing o ad altri uffici che non rispondono a email né a telefonate. Io al momento non mi trovo a Palermo e avrei difficoltà a recarmici e oltretutto da quello che so gli uffici sono chiusi quindi anche se andassi fisicamente rischierei di affrontare un viaggio a vuoto.

Con la presente voglio denunciare un fatto che come a me penso stia creando danno ad un gran numero di studenti.
Nella speranza che diate voce a delle persone in difficoltà vi porgo i miei cordiali saluti.

Un ulteriore commento di uno studente:

Salve, la mia esperienza è semplice e comune a molti studenti: la Segreteria è pessima.
Chiedo: sono previsti licenziamenti o penalità per coloro che non lavorano come dovrebbero? Esiste un sistema di monitoraggio che indichi chi lavora e chi si passa il tempo in ufficio o in casa propria?
Non pago per avere servizi inesistenti.
Attendo un certificato banale con pratica ed imposte di bollo già pagate dal sottoscritto daT R E N T A   G I O R N I.
Assumere nuovi dipendenti nel settore amministrativo con i nuovi fondi statali sarebbe uno S P R E C O, perché questa gente semplicemente non lavora.Non esiste altra spiegazione per un “””ritardo””” simile.
Lo sfogo è necessario, perché mi pare che il tempo di noi studenti non valga nulla o è come se l’unica cosa che dobbiamo fare è stare appresso alla Segreteria.
Io ho il concreto rischio di perdere un ASSEGNO FAMILIARE per una inadempienza della Segreteria. Ovviamente non me ne starò a guardare.

Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata