Home

Denise Pipitone, la bambina scomparsa l’1 settembre del 2004 da Mazara del Vallo, quel giorno “piangeva, gridava ‘aiuto mamma’”. È l’agghiacciante racconto contenuto nella lettera anonima ricevuta da Giacomo Frazzitta, legale della madre di Denise, Piera Maggio, che a sua volta ha consegnato la missiva alla procura di Marsala che è tornata a indagare su quanto avvenuto quasi 17 anni fa nella cittadina trapanese.

Il contenuto della lettera è stato svelato dal quotidiano online ‘Livesicilia.it‘, secondo cui “l’autore della missiva dice di essere sicuro al cento per cento che fosse Denise la bambina in auto insieme ad altre persone in una strada di Mazara del Vallo”. Nei giorni scorsi Frazzitta ha ringraziato pubblicamente l’uomo che ha inviato la lettera, invitandolo a un ulteriore passo avanti con l’obiettivo di cercare la verità.

Leggi anche:

Denise Pipitone

Denise Pipitone, l’anonimo a Chi l’ha visto?: “So come è andata, sono certo al 100%”

denise pipitone ultimissime

Ultimissime Denise Pipitone, le novità sulla ragazza di Scalea: “Mi chiamo Denisa”

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata