Home

“È un grande uomo, un papà speciale, un amico di tutti. Un simpatico burlone. È dolce. È un coccolone rispettoso, sempre presente nelle difficoltà”. A parlare è Natascia Bigelli, la compagna di Andrea Serrani, il tifoso 45enne che ha molestato la giornalista sportiva Greta Beccaglia.

Da giorni il caso della giornalista coinvolta durante una diretta nel dopo partita di Empoli-Fiorentina è tra i temi più dibattuti. In un’intervista al Resto del Carlino, la compagna del tifoso lo difende a spada tratta, dicendo: “Che quella cosa non si faccia lo sappiamo. Ma far passare Andrea da maniaco e violentatore è un fatto che ammazza l’anima”.


Leggi anche: Sgarbi su Greta Beccaglia: “Le donne mi toccano il gluteo, i gay i testicoli: non ho mai detto niente”


Greta Beccaglia: “Non è un violentatore, ma un burlone coccoloso”

“Ci facciamo forza a vicenda per quello che ci sta capitando. Siamo su tutte le tv e i giornali – dice ancora al quotidiano – Andrea sia nella vita privata che fuori con le persone che lo conoscono da sempre è disponibile a dare una mano quando qualcuno ne ha bisogno. Lui è sempre pronto a difendere gli altri, come ben sanno gli amici che gli vogliono bene. Lui riesce a farti sorridere nei momenti bui. È un uomo molto presente e con un cuore enorme”.

La donna non colpevolizza l’uomo sul caso di Greta Beccaglia e sottolinea: “Di lui posso dire che ama la famiglia più di ogni altra cosa. Se entri nel suo cuore sei della famiglia”. La compagna, quindi, non ritiene il comportamento di Andrea Serrani simile a quello ripreso dalle telecamere di Toscana Tv.


Leggi anche:

Natale da sogno: su Airbnb la casa di «Mamma ho perso l’aereo» – FOTO


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata