Home

Bollettino del 5 novembre – Sicilia. Come si evince dai dati comunicati dal Ministero della Salute, i nuovi casi di contagio registrati oggi nell’Isola sono 1.322 e il totale da inizio epidemia sale così a 27.402. I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono stati 9.497. Attualmente positive sono 18.526 persone, con un’aumento di 908 pazienti contagiati dal Covid-19 rispetto a ieri. Venticinque nuovi decessi, quindi il totale delle vittime in Sicilia sale a 594. I guariti ammontano invece a 8.282, 389 in più rispetto a quanto registrato ieri. Degli attuali positivi, 1.147 pazienti sono ricoverati con sintomi, altre 157 persone sono in terapia intensiva (+9).

I dati per provincia

Questa la suddivisione dei nuovi casi per provincia: Palermo +531; a Catania crescono di 292 unità. Ci sono poi 152 nuovi positivi a Siracusa; 117 a Ragusa, 99 a Messina; 86 a Trapani; 23 a Caltanissetta; 20 a Enna e 2 ad Agrigento.

La situazione in Italia

I nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore sono 34.500, i morti sono 445. Era dalla fine di aprile che non si registravano numeri simili. Gli attualmente positivi salgono quindi a 472.348. I guariti sono in tutto 312.339 per un incremento pari a 4.961. Complessivamente sono 824.879 i contagiati, comprese vittime e guariti. Sono 219.884 i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore, circa 8mila più di ieri, con un rapporto positivi/tamponi al 15,69%, un punto più di ieri.

Sono 2.391 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 99 più di ieri. Secondo i dati del ministero della Salute sono 472.348 gli attualmente positivi, 29.113 più di ieri. Di questi 23.256 sono ricoverati nei reparti ordinari (+1.140 più di ieri) e 446.701 in isolamento domiciliare, con un incremento di 27.874 nelle ultime 24 ore. I dimessi e i guariti, infine, sono complessivamente 312.339, 4.961 più di ieri.

Le parole di Giovanni Rezza alla conferenza stampa

L’aggiornamento sui dati di oggi non va bene, con 34.500 casi, non è un buon segnale anche perché la percentuale di tamponi positivi supera il 10%. Anche i decessi 445, sono molti. Circa 220 mila tamponi, 99 in terapia intensiva. Nei giorni scorsi la situazione sembrava essersi stabilizzata pur tenendo conto della variabilità quotidiana, ma il dato di oggi ci dice che sembra che globalmente ancora il virus corre e frenarlo è necessario.


Leggi anche:

Covid. La scoperta: ecco cosa provoca il danno polmonare, parte la caccia a nuovi farmaci

Nuovo Dpcm. Sicilia zona arancione: Cosa si può fare e cosa no. Ecco cosa cambia

NOI siamo ciò che respiriamo!


Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata