Home

Si correrà dal 3 al 25 ottobre. Il via da Palermo dopo la rinuncia di Budapest. Probabile una tappa a Matera. A giorni il protocollo sanitario dal Viminale

La partenza del Giro D’Italia è il 3 ottobre. Da Monreale i ciclisti dovrebbero proseguire per corso Calatafimi per poi, dopo aver percorso viale Regione Siciliana, prendere la Palermo-Sciacca e proseguire verso Agrigento, dove sarà assegnata la prima maglia rosa. Il programma di maggio prevedeva anche una scalata di 150 chilometri sull’Etna e una tappa da 138 chilometri da Catania a Villafranca. Da Palazzo d’Orleans fanno sapere che non si sono ancora comunicazioni ufficiali, ma che nelle settimane scorse sono avvenuti dei contatti con gli organizzatori del giro.

L’edizione 2020 del Giro D’Italia

Il Giro d’Italia 2020 sarebbe dovuto iniziare lo scorso 9 maggio a Budapest con una cronometro di 8.6 chilometri, e sempre una prova contro il tempo segnerà l’avvio nella nuova data del 3 ottobre. La prima tappa si correrà quindi con partenza e arrivo a Palermo per un tracciato di 12.9 chilometri che attirerà ancora di più gli specialisti di questo tipo di prove che nel prosieguo del Giro potranno contare anche sulle frazioni di Valdobbiadene e Milano. Il giorno successivo la corsa rosa riprenderà poi con la prima delle tre tappe siciliane che erano già previste inizialmente, la Monreale-Agrigento di 136 km.

il sito del Giro d’Italia

Leggi anche:

Ufficiale. Parte da Monreale la 103°edizione della Giro D’Italia 2020

Il pozzo misterioso di Palermo

Scoprire Palermo in bici. Ripartono i tour guidati

Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata