Home

È la scuola primaria più piccola d’Europa grazie ai suoi tre alunni ed è stata premiata dall’associazione ambientalista Marevivo. La scuola di Alicudi ha ricevuto il dono del “Blue Corner” dei Delfini Guardiani da parte della Onlus con il sostegno di Msc Foundation. I piccoli allievi, nominati “delfini guardiani” si sono dati all’abbellimento della propria scuola attraverso gli stencil che sono stati donati.

Imparare a riconoscere un animale studiando le tracce del suo passaggio, scoprire di più sull’ecosistema delle spiagge passando al microscopio i granelli di sabbia o rocce, costruire alcuni strumenti con materiale di riciclo, ma anche fare i conti con le minacce che affliggono il Pianeta Oceano e comprendere l’importanza di assumere comportamenti sostenibili.


Leggi anche: Covid, il 90% dei giovani vuole scappare dall’Italia: “Qui siamo sottovalutati”


Queste sono solo alcune delle azioni che vedranno protagonisti circa mille studenti di 21 scuole primarie. Oltre ad Alicudi, il progetto coinvolgero gli studenti di altre isole minori: Filicudi, Lipari, Salina, Vulcano, Stromboli, Panarea, Favignana, Marettimo, Elba. Nella città di Milazzo è prevista inoltre un’edizione speciale dello storico progetto di educazione ambientale di Marevivo che negli anni ha visto coinvolte tutte le isole minori italiane, rivisitato a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia.

Leggi anche:

Mike Wimmer

A 12 anni si diploma alla scuola superiore e al college, il prodigioso Mike Wimmer

scuola più piccola d'Europa

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata