Home

La piccola Asia è nata stanotte nell’auto del papà. La neonata è venuta alla luce proprio sotto la statua di padre Pio, zona di via Messina Marine dentro la Fiat Panda del padre. Sia Asia che la mamma Roberta, di 25 anni, stanno bene e sono ricoverate all’ospedale Buccheri La Ferla.

La scorsa notte era iniziato il travaglio. Il padre, molto agitato, in attesa dell’arrivo dell’ambulanza è partito da Porticello, frazione del comune di Santa Flavia (Pa). Si è messo in viaggio diretto a Palermo.

E’ stato in contatto con la sala operativa del 118 che ha fatto partire un’ambulanza. I sanitari hanno individuato l’auto che viaggiava con le quattro frecce proprio sotto la statua di padre Pio. La piccola neonata grazie all’intervento dei soccorritori Rosario Alfano e Fabio La Paglia, è nata nell’auto. Poi madre e figlia sono state portate nel reparto di ostetricia del Buccheri La Ferla. 

Possiamo considerarla una notizia come tante, non è la prima volta che un bimbo nasce in auto. Ma questo finale di anno è comunque straordinario, per una serie di motivi. E a noi piace pensare che la vita di Asia, neonata venuta alla luce in una situazione di emergenza sotto l’occhio vigile di Padre Pio, sia il simbolo di una rinascita che tutti noi attendiamo e auspichiamo.

Auguri ai genitori di Asia e un grazie speciale ai soccorritori che hanno aiutato la mamma Roberta partorire.


Leggi anche:

Maxi Concorso Polizia di Stato. 1.000 posti per Diplomati. Bando e Guida per presentare domanda

Vaccino Covid. Le 10 risposte del Prof. Cappello

10 motivi per cui aspettare con ansia il 2021


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata