Home

Monta la protesta contro il green pass anche a Palermo dove un gruppo di cittadini, di tutte le età, si è dato appuntamento, attraverso Telegram, in piazza Castelnuovo.

Diverse centinaia di persone, in molti casi senza mascherina e senza distanziamento, hanno partecipato alla manifestazione, nell’ambito di una mobilitazione che prevede eventi in numerose città d’Italia.

Green Pass obbligatorio, a Palermo boom di vaccinazioni

Intanto aumentano le richieste di vaccinazione e tornano le file nell’hub della Fiera del Mediterraneo a Palermo, dopo la decisione di rendere obbligatorio il green pass per certe attivita’. La richiesta di prime dosi, in poche ore, è passata dal dal 5% al 30%del totale giornaliero. “Siamo convinti che il green pass stia dando una forte accelerazione alla campagna vaccinale – dice il commissario per l’emergenza Covid di Palermo Renato Costa -. E’ chiaro che e’ un importante stimolo alla vaccinazione, devo dire ce n’era bisogno”. ma per Costa non e’ soltanto l’effetto green pass, perche’ in ballo c’è il forte aumento dei positivi al Covid-19 anche in Sicilia. “E’ evidente che la risalita del numero dei contagi abbia preoccupato tanti – aggiunge Costa – le persone non vogliono rischiare e cercano di proteggere se stessi e i familiari. Non mi stanco di ripeterlo, il vaccino e’ l’unico strumento per limitare al minimo il rischio”.

Dopo un mese di giugno passato un po’ in sordina, nell’hub della Fiera del Mediterraneo sono ricominciate le file, ma le attese sono normali. In tanti richiedono il green pass, ne sono stati rilasciati circa 1.500, dopo che e’ stato attivato martedì scorso un ufficio nell’hub che consente agli utenti la richiesta del certificato verde.

Leggi anche:

covid

Bollettino Covid, in Sicilia aumentano contagi e ricoveri: i dati nazionali

Pfizer

Vaccini, 21 giorni tra prima e seconda dose di Pfizer? No, ecco l’intervallo “perfetto”

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata