Home

Per salire a bordo di un volo Ryanair non ci sarà bisogno del passaporto vaccinale. La conferma dell’azione della compagnia è avvenuta durante la presentazione dei nuovi voli per l’estate, che interesseranno anche la Sicilia.

Sui voli Ryanair non sarà richiesto un passaporto vaccinale, perché riteniamo che sotto il libero movimento che è garantito in Europa non dovrebbero esserci questi limiti”, ha detto il direttore commerciale di Ryanair, Jason Mc Guinness.

Tra l’altro il capo di Ryanair ha offerto un duro attacco nei confronti del Governo italiano. “Gli aiuti di Stato stanno minacciando lo sviluppo del traffico in Italia e negli altri mercati europei. Finora oltre 30 miliardi di aiuti di Stato sono stati garantiti, andando a distorcere il libero mercato e la libera concorrenza”.


Leggi anche: Netflix assume varie figure professionali: ecco le posizioni aperte e come candidarsi


Ryanair sul passaporto vaccinale

Per poi rincarare la dose con: “Troviamo curioso che siano stati promessi altri 3,5 miliardi di euro di aiuti di Stato ad Alitalia e contemporaneamente siano state aumentate del 30% le tariffe Atc, in particolare degli aeroporti regionali italiani. Questo va a compromettere lo sviluppo potenziale del traffico in Italia”.

Ryanair vorrebbe portare anche una proposta in terra italica: “Abbiamo accolto con favore il recente annuncio del ministro del Turismo in otto punti per il rilancio del turismo in Italia. Siamo lieti che ci sia finalmente un Ministero indipendente del Turismo in Italia.

E inoltre il gruppo dichiara: “Ma inviteremmo a considerare altre misure che aiuterebbero a rilanciare il traffico. Come la riduzione dell’addizionale comunale sul diritto di imbarco passeggeri che, con la riduzione delle tariffe degli aeroporti regionali, consentirebbe una ripresa del traffico in modo sostanziale”.

Ryanair punta ad una rinascita a tutti gli effetti, puntando addirittura verso nuove rotte. Per l’estate al centro dei progetti della compagnia aerea ci saranno Grecia, Spagna e l‘Italia.


Paura allo Zen 2 di Palermo, sparatoria in pieno giorno: feriti padre e figlio – VIDEO E FOTO


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata