Home

Dopo anni di lotta contro un tumore Federica raggiunge il suo obiettivo. La Regione Liguria ha deciso di premiare la 30enne Federica Centorrino con il premio per il Sociale. La giovane, nata a Gioia Tauro, in Calabria, si era iscritta per la prima volta in Scienze Infermeristiche nel 2011 nel territorio calabro.

Ma nel 2013, ovvero circa 8 anni fa, ha dovuto abbandonare gli studi per un linfoma non Hodgkin, un tumore maligno che attacca le cellule principali del sistema immunitario presenti nel sangue, nel tessuto linfatico di linfonodi, milza, timo e midollo osseo.


Leggi anche: 47enne muore di tumore, sull’epigrafe lascia l’Iban per aiutare la figlia: “Laureati per me”


Salvata da un tumore maligno, si laureerà nell’ospedale che l’ha curata

Per curarsi al meglio, Federica, con il supporto della sua famiglia e dei suoi amici, si trasferisce a Genova per curarsi al San Martino. Proprio in quella struttura nel novembre 2013 ha subito un trapianto autologo e, a febbraio 2014, un trapianto allogeno (donatore il fratello).

Nel 2018 ha sostenuto il test all’università di Genova, superandolo in modo brillante. Ma nel marzo di quest’anno le è stato diagnosticato un carcinoma squamoso alla lingua. Malgrado l’avversità, Federica ha continuato a studiare nonostante due interventi chirurgici. E ora a febbraio 2022 la quasi dottoressa Federica Centorrino otterrà la laurea con una tesi sull’ematologia. Una rivincita per la giovane partita con tante speranze dalla sua Calabria e con un percorso universitario arduo e complesso.


Leggi anche:

Università, per accedere bisognerà essere vaccinati: l’ipotesi della ministra Messa


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata