Home

L’Onorevole Michele Catanzaro, deputato PD all’ARS, esprime grande soddisfazione per un importante risultato raggiunto oggi nell’ambito delle politiche giovanili regionali. Con una norma della finanziaria, infatti, sono stati allocati 5 milioni di euro in favore di forme di “spazi aggregazione giovanile”.

La Regione di fatto sancisce con questo stanziamento, un passo avanti importante per contribuire a creare coesione sociale e solidarietà tra i giovani e tra le diverse generazioni.

“5 milioni di Euro destinati a centri di aggregazione giovanile è il risultato più bello che abbiamo raggiunto. 5 milioni di speranze e sogni di ragazze e ragazzi che possono trovare un sostegno e un appoggio. Prima l’approvazione delle legge regionali sui giovani, con vergognoso ritardo sul resto d’Italia, poi i giochetti perché restasse lettera morta, poi le battaglie e finalmente la resa dei conti. I giovani siciliani – il nostro futuro, insomma – da ieri sera “esistono” anche per la Regione Siciliana. Per la prima volta, in Sicilia, grazie alla caparbietà dell’On.le Michele Catanzaro che ha fatto estremamente sua questa battaglia, smettono di essere un serbatoio di voti da cercare in campagna elettorale, ma hanno la possibilità di diventare protagonisti della vita sociale ed economica. È un bel risultato certo, uno straordinario punto di partenza per progetti, idee, sogni che abbiamo – si, anch’io sono giovane ed entusiasta di questa novità legislativa – il dovere morale di cogliere per dare voce anche a tutti quei giovani che non l’hanno avuta e ancora non ce l’hanno.

La Regione in tal modo intende riconoscere il valore sociale dei beni pubblici e comuni. Promuovendone il loro sviluppo in luoghi polifunzionali di incontro e di co-working. 

Saranno anche luoghi incubatori di impresa, finalizzati a creare occasioni di scambio di esperienze e competenze attraverso processi di cittadinanza attiva. Luoghi di sperimentazione e realizzazione di attività educative, artistiche, culturali, sportive, ricreative e multiculturali, attuate senza fini di lucro. Saranno caratterizzati dalla continuità e dalla libertà di partecipazione, senza discriminazioni. 

“Ho sempre ritenuto- continua Catanzaro- che lo strumento per misurare la credibilità e l’affidabilità di una classe politica e dirigente, sia quella di accorciare le distanze fra il palazzo e i bisogni reali delle categorie sociali più deboli, più importanti da salvaguardare e più bisognose. Una di queste categorie è certamente costituita dall’universo giovanile. Perché ai giovani la classe politica ha il compito di dare risposte concrete ed efficaci”. 

“Oggi dunque- conclude l’onorevole- è stata posta una pietra importante nella costruzione di politiche giovanili concrete ed efficaci. Un tema che mi sta particolarmente a cuore perché da li passa il futuro della nostra terra. Che oggi sta perdendo purtroppo le sue migliori intelligenze e rischiando di recidere violentemente le radici di tantissimi giovani siciliani, costretti ad emigrare per andare alla ricerca di opportunità e di giusti riconoscimenti delle proprie intelligenze”.

Leggi anche:

Catanzaro: “Vaccinazione di massa Lampedusa e Linosa: orgoglioso che la mia idea stia avendo seguito”

“SICILY INTERNATIONAL TRIATHLON”, CATANZARO (PD): “SPORT E TURISMO PER RIPARTIRE”,

SCORIE RADIOATTIVE IN SICILIA: CATANZARO: MUSUMECI RISPETTI MOZIONE ARS CONTRO REALIZZAZIONE DI INFRASTRUTTURE NELL’ISOLA

Sicilia. Catanzaro: ‘Plastic Free’ è legge, adesso cambiamo le nostre abitudini

Studenti fuori sede. Dipasquale e Catanzaro: “Assurdo vietare il ritorno a casa”.

Sicilia, concorsi per 300 nuove figure

Sicilia, la proposta: Isole minori “Covid free” con vaccinazione di massa

“Nel bilancio regionale niente soldi per le politiche giovanili: grave amnesia del governo Musumeci”

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata