Home

È stata formalizzata la costituzione del FORUM Inclusione e Uguaglianza, proposto dal Mo.V.I.- Movimento di Volontariato Italiano, con il coinvolgimento dell’Università degli Studi di Palermo e l’interlocuzione dell’Amministrazione del Comune di Palermo.

Il Forum Inclusione e Uguaglianza

Il forum intende proporsi per il confronto e la progettazione di analisi e opportunità per combattere la diseguaglianza sociale e lo sfruttamento dei territori, dal punto di vista sociale ed ecologico. Attraverso il sostegno delle competenze scientifiche di chi studia il territorio e l’impegno di chi opera nel mondo della solidarietà e dei diritti. Tramite il forum si invitano gli amministratori a confrontarsi su idee e ipotesi di contrasto alla grave crisi economica e occupazionale che colpisce in modo particolare Palermo e la Sicilia.

La proposta è aperta alla cittadinanza per la costituzione di tavoli di lavoro. In cui idee, analisi e proposte possano avere libero spazio per arrivare all’elaborazione comune di progetti concreti per il buon governo del Territorio e della Città. Tenendo conto della loro complessità sociale e multiculturalità.


Leggi anche: Ersu: News erogazione secondo acconto Borse di Studio e recupero pagamenti vari


il Forum: fiducia dell’agire collettivo

Il Forum mira a stimolare il dibattito per far maturare la fiducia dell’agire collettivo per la giustizia e lo sviluppo sostenibile. Per una città più giusta, più sostenibile e capace di unire la modernità all’accoglienza delle persone e alla custodia della natura. Ponendo particolare cura delle giovani generazioni, dei più deboli, di chi non ha lavoro o è costretto a emigrare.

Le dichiarazioni degli attori del forum

L’adesione al FORUM Inclusione e Uguaglianza testimonia l’attenzione dell’Ateneo di Palermo alle ricadute di indubbio valore delle attività di ricerca per il territorio. – dichiara il Rettore dell’Università di Palermo, prof. Fabrizio Micari – Poter contribuire a fornire delle risposte scientifiche ai vari disagi, giovanili, educativi o derivanti da povertà economica e sanitaria, nonché contribuire a trovare soluzioni per emergenze sociali come la mancanza di una abitazione o la carenza di lavoro nella Nostra Città, è senz’altro una prerogativa irrinunciabile della mission dell’Università di Palermo. Mission che trova nella collaborazione con il Comune di Palermo e il Mo.Vi., partner ideali per proseguire con azioni progettuali in questa direzione”.

Mettere insieme le competenze scientifiche dell’Università di Palermo, le realtà del terzo settore e l’amministrazione del Comune di Palermo, mi auguro possa contribuire a far crescere la nostra Città. – dichiara il Presidente pro-tempore per la provincia di Palermo del Mo.V.I., Francesco La Barbera nel tentativo di combattere la disuguaglianza sociale, acuitasi in questo ultimo anno anche a causa della pandemia”.

 “L’amministrazione comunaledichiara il Sindaco di Palermo, prof. Leoluca Orlandomediante l’Assessorato alla Cittadinanza vuole collaborare, con efficacia per abbattere le disuguaglianze e favorire la crescita del nostro territorio insieme all’Università di Palermo e al Mo.V.I.”.

Come aderire

Per aderire e partecipare inviare una e-mail all’indirizzo di posta elettronica [email protected].

Qui trovate l’appello ad aderire al forum:

Trova album di nozze nel bidone dei rifiuti: parte la caccia agli sposi sui social

clubhouse

Clubhouse, il social sbarca finalmente su Android: funzionerà solo su invito?

Condividi
Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata