Palermo – Il Comune di Palermo tramite il proprio sito ricorda ai cittadini che il pagamento della prima rata della Tari potrà essere effettuato fino al prossimo 31 maggio, salvo richiesta di ulteriore proroga al 15 luglio per quelle famiglie e imprese che si trovano in difficoltà economiche a causa delle emergenza sanitaria legata al Covid-19.

Si ricorda che il pagamento della prima rata della Tari potrà essere effettuato fino al prossimo 31 maggio, salvo richiesta di ulteriore proroga al 15 luglio per quelle famiglie e imprese che si trovano in difficoltà economiche a causa delle emergenza sanitaria legata al Covid-19.

La proroga può essere richiesta tramite il servizio online disponibile sul sito del Comune senza necessità di registrazione.

Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha inviato una nota anche alle associazioni di categoria, invitando a dare massima diffusione dell’opportunità di proroga fra i propri associati, così come il Comune ha già ricordato a tutti i cittadini nei giorni scorsi tale possibilità tramite l’invio di lettere a domicilio.

Fino ad oggi sono più di 4.000, fra utente domestiche e non domestiche quelle che hanno chiesto la proroga

Leggi anche:

Palermo. Movida del sabato sera: tre locali chiusi, 50 clienti multati

Chiusa taverna abusiva a Palermo. Escrementi di topo sulle attrezzature

Condividi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata