Home

Alcuni rappresentanti degli studenti Unipa hanno inoltrato alla redazione di Younipa una proposta per tutti coloro che non sono riusciti a superare i test o che in generale non si sono iscritti.

1: Tale proposta, finalizzata al Senato Accademico di Unipa, si intende come petizione al Magnifico Rettore ai sensi del Regolamento di Ateneo e viene proposta in attuazione al TUIS alla luce della considerazione di problemi di natura oggettiva come, ad esempio, la pandemia da Covid 19 e soggettiva come, ad esempio, il fatto che il frequentante, di seguito espresso come uditore, abbia espresso la volontà di assistere alla lezione. Tale proposta non si applica, dato che la normativa in vigore lo vieta, ai corsi a numero chiuso nazionale.

2: Tale petizione si richiama al principio di libertà della cultura, il quale prevede, secondo il TUIS, che le lezioni universitarie siano pubbliche. Il pagamento della tassa di iscrizione si intende, in questo senso, come corrispettivo per sostenere gli esami di profitto e conseguire i relativi CFU.

“Tutti hanno diritto allo studio”, la proposta dei rappresentanti Unipa

3: In quanto uditore, chiunque si trovi nella condizione sopra essere, non potrà beneficiare, se in presenza, del servizio mensa, se non secondo le tariffe riservate agli esterni.

4: Viene introdotta la possibilità per l’uditore che desideri accedere al servizio di prestito bibliotecario di farlo dietro il pagamento di una quota forfettaria per anno accademico. Tale quota non dovrà eccedere la quota di iscrizione riservata agli studenti in ultima fascia di reddito, ovvero la tassa regionale in vigore, individuata nella somma di euro centocinquanta. In ogni caso l’uditore non potrà avvalersi dei servizi per il diritto allo studio. Per ogni volume sarà richiesta, all’atto del prestito, una cauzione pari al valore del libro, la quale verrà ridata all’atto della restituzione. L’accesso alle sale di consultazione e alle postazioni informatiche sarà garantita. L’uditore non ha accesso ai servizi wifi e vpn, se non dietro il pagamento di ulteriori cinquanta euro a semestre.

5:L’uditore potrà sempre iscriversi al relativo corso di laurea, anche al di fuori dei termini consentiti, pagando la tassa di iscrizione secondo il suo ISEE. Se pagata, la tassa regionale non dovrà essere pagata nuovamente.

6: Qualsiasi docente potrà decidere di non accogliere la frequenza di uditori se la capienza dell’aula non lo consente.

7: Chiunque, anche non in condizione di uditore, potrà accedere ai servizi di prestito bibliotecario secondo il seguente tariffario.

La proposta dei rappresentanti

Euro trenta ogni semestre per l’utilizzo della sala studio della sola biblioteca centrale di Ingegneria, senza accesso a postazioni informatiche
Euro quaranta ogni semestre per l’utilizzo della sala studio in tutte le biblioteche dell’Ateneo, inclusi i poli decentrati, senza accesso a postazioni informatiche
Euro cinquanta ogni semestre per l’utilizzo della sala studio della biblioteca centrale di Ingegneria, con accesso a postazioni informatiche, senza wifi e vpn
Euro sessanta ogni semestre per l’utilizzo della sala studio della biblioteca centrale di Ingegneria, con accesso a postazioni informatiche, wifi e vpn
Euro ottanta ogni semestre per l’utilizzo delle sale studio di tutte le biblioteche di Ateneo, inclusi i poli decentrati, con accesso alle postazioni informatiche, senza wifi e vpn.
Euro cento ogni semestre per l’utilizzo dei servizi sopra detti, con wifi e vpn.

Nel caso di utilizzo della vpn sarà richiesto il versamento di una cauzione di euro cinquanta, che verrà restituita a fine semestre o il possesso di una carta di credito.

8: L’uditore potrà avere accesso ai servizi di wifi e vpn, in alternativa al pagamento della cauzione di euro cinquanta, gratuitamente, nel caso possieda una carta di credito o di debito o chi la possiede faccia da garante.

9: Sia in caso di frequenza in presenza o in DAD la quota di centocinquanta euro si intende per semestre e per singolo corso. In caso di DAD lo studente potrà frequentare dietro pagamento della licenza del software Microsoft Teams secondo il tariffario corrente scontato del 70%.

Condividi
Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata