Home

Sono riuscite ad arrivare in Polonia l’ucraina Elena Pastux e le sue due figlie, Elisa, 8 anni, disabile in carrozzina, e Litiia, di 23 anni. Domani faranno rientro in Sicilia. La donna con la figlia piccola vive da anni a Palermo e si era recata in Ucraina per andare a prendere la primogenita per portarla con sé in Italia.

Ha affrontato il viaggio con la figlia sulla carrozzina, che non lascia mai. Avevano prenotato un areo per Roma, con partenza 3 marzo, ma la guerra le ha bloccate in Ucraina. Dopo un viaggio lungo e complicato, con l’aiuto di volontari e uomini di buona volontà, la famiglia è riuscita ad arrivare in Polonia.

“Siamo in Polonia – conferma la mamma di Elisa e Littia – mi hanno aiutato volontari, dottori e poliziotti dell’Ucraina. Una signora polacca è riuscita a farmi passare. Elisa è raffreddata. Domani c’è un aereo che vola da Cracovia a Palermo. Dobbiamo comprare il biglietto”.

Leggi anche:

Ucraina

Ucraina, la Russia frena l’offensiva e Kiev riapre parzialmente: attesa per i colloqui in Bielorussia

Pornhub

Ucraina, anche Pornhub “sanziona” Mosca: ecco cosa vede chi si collega dalla Russia

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata