Home

Non solo i principali governi del blocco occidentali, adesso anche Pornhub si schiara con l’Ucraina contro Mosca. Secondo quanto si apprende, infatti, gli utenti russi che hanno tentato di accedere alla piattaforma porno sono stati bloccati da un messaggio che diceva loro che il contenuto è stato interrotto insieme a una bandiera ucraina e un messaggio di supporto ucraino.

Secondo quanto riporta l’account Twitter Visegrad 25, Pornhub blocca dunque gli utenti geolocalizzati in Russia. Intanto il Servizio per le telecomunicazioni ucraino ha invece annunciato che il sito internet del Cremlino non è raggiungibile, così come il sito dell’Autorità per le telecomunicazioni russa. Nelle scorse i canali tv russi sono stati hackerati e trasmettono canzoni ucraine.

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata