Home

“Tra poco sarà possibile iscriversi in più università perché è stata approvata in Parlamento la legge che lo consente, come avviene già in tutto il mondo. Questa possibilità sarà attiva dal prossimo anno accademico”. Lo ha annunciato il ministro dell’Università, Maria Cristina Messa al Corriere della Sera.

A partire dal prossimo Anno Accademico sarà dunque possibile in Italia iscriversi a più di una Università, a più di un corso di laurea, contemporaneamente così come avviene già in molti paesi all’estero. 

Università, tutte le novità illustrate dal ministro Messa

Per il sistema universitario italiano “stiamo pensando a liberalizzazioni responsabili” ha detto il ministro dell’Università e Ricerca, Cristina Messa. Il ministro ha rilevato che sarebbe il caso di “non parlare solo di fondi. Se non saremo capaci di fare riforme non saremo in grado di spendere i fondi” in arrivo dall’Ue, ha segnalato la titolare del Mur. “Con il Recovery Plan e il fondo accessorio del governo -ha sottolineato ancora Messa- stiamo pensando ad un sistema di liberalizzazioni responsabili e che si adattino al regime e al nostro sistema universitario ma dal quale poi non si torni indietro”. 

Leggi anche

L’appello di una giovane studentessa “Voglio ritornare a vivere…Vaccinatevi!”

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata