Home

Uno studente universitario, entrando nel bagno delle ragazze del Campus di Savona dell’Università di Genova, ha trovato una microcamera fissata sotto al lavandino. Il dispositivo era collegato a una chiavetta usb. Il Rettore ha assicurato che indagherà sull’accaduto.

“Sono entrato nel bagno delle ragazze perché quello dei maschi era chiuso, mentre mi lavavo le mani sono stato attirato da una luce blu. Questa la denuncia di Piero riportata sui social. “Fissata con del velcro – continua – c’era una piccola telecamera, collegata a una chiavetta usb e a una scatoletta, puntava dritta sul wc, quando sono tornato due minuti dopo per mostrarla agli altri era sparita”. Fatto ancor più grave. Come prova, Piero è stato attento nel fare subito delle foto prima di andare ad avvisare il personale competente. 

Lo shock in ateneo è ancora molto forte. Il Rettore ha intanto assicurato che avvierà delle indagini per scovare il colpevole.

Fonte: Skuola.net

Incide sulle penne gli appunti per superare l’esame all’Università, la prof lo scopre: “Che arte!”

Laureato e con un Master fa il bidello, “Almeno è un lavoro vero”: la storia di Marco

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata