In arrivo prestiti a tasso zero per gli studenti siciliani per le tasse universitarie. È l’iniziativa promossa da Banca San Francesco – Credito Cooperativo, che ha aderito alla campagna del Fondo StudioSì da 46,5 milioni di euro del Ministero dell’Università e della Ricerca cofinanziato dal Fondo Sociale europeo e gestito dalla Banca Europea per gli Investimenti attraverso il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea.

Banca San Francesco offre fino a 50mila euro, a tasso zero e senza garanzie o fideiussioni, per finanziare il costo delle tasse universitarie e sostenere i costi di living (soggiorno, trasporto, vitto, acquisto di materiale e strumenti di studio).

Le somme sono rimborsabili fino a 20 anni e a partire da 30 mesi dal termine teorico del percorso di studi. “Dopo le dieci borse di studio offerte per la partecipazione al Master di Scrittura della Strada degli Scrittori – afferma il direttore generale di Banca San Francesco Vincenzo Racalbuto – la nostra attività di supporto alle nuove generazioni che saranno la classe dirigente di domani. Crediamo che questa iniziativa sia di notevole interesse per i nostri giovani e per il Mezzogiorno e contribuirà a colmare il gap sociale garantendo a tutti il sacrosanto diritto allo studio, così come previsto dalla nostra Carta costituzionale”.

Leggi anche:

Covisian assume a Palermo. Chiamata urgente

BonuSicilia. CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER LE IMPRESE

Nuovi Concorsi per Tecnici Amministrativi. Assunzioni per Diplomati e Laureati a Tempo Indeterminato all’Università Bicocca

Condividi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata