Home

Ha 13 lauree, svariati master, tra cui uno in Criminologia e Psicologia investigativa, e ora sta preparando la sua quattordicesima laurea. Qualcosa da Guinness world record. Lo studente fa di nome Leonardo Altobelli, vive a Troia, in provincia di Foggia. Il 15 marzo ha compiuto ben 88 anni, ma dà segni di lucidità superiori ad un ventenne.

La sua 14esima laurea sarà in Scienze investigative. “Sono lo studente più anziano del mondo ed il secondo più titolato”, dice fiero di se stesso l’88enne. I totoli sembrano essere davvero tanti. Altobelli nel corso degli anni è divenuto dottore in Legge, Scienze Politiche, Lettere, Filosofia, Pedagogia, Scienze Pedagogiche e della Progettazione Educativa, Agraria, Scienze e Tecnologie Agrarie e Alimentari, Scienze Turistiche, Storia, Biotecnologie e Archeologia.


Leggi anche

Seconda laurea per Sammy Basso, ecco in cosa si è laureato il giovane affetto di progeria


88enne da record si laurea

La prima laurea, quella in Medicina e Chirurgia, l’ha conseguita nel 1969, quasi 52 anni fa, all’Università di Siena. Nel suo curriculum vanta anche sette diplomi universitari e ben 24 pubblicazioni. L’88enne è inoltre iscritto a quattro ordini professionali: medicina e chirurgia, avvocati, collegio nazionale agrotecnici laureati e giornalisti. E poi tiene a precisare ai suoi estimatori: “Non chiamatemi lo studente più laureato, ma lo studente più anziano del mondo”.

Tra una tesi e l’altra Altobelli ha trovato anche il tempo, nel 1984, di ricoprire la carica di sindaco di Troia. Nel suo studio è appeso un quadro del ‘700 ma dei suoi titoli universitari non c’è traccia. “Per appendere tutti i miei successi non sarebbero state sufficienti le pareti di questa stanza“, ha scherzato.

Il segreto dei suoi traguardi scolastici, forse va ricercata nelle sue origini da maestro. “Sono nato maestro elementare – ha raccontato – conservo ancora molto di quell’impostazione, ovvero una profonda applicazione negli studi. Punto tutto soprattutto sulla mia notevole forza di volontà. Ed è quella che dovrebbero avere anche tutti gli studenti che si approcciano alla vita universitaria”.

“Alcuni studenti mi scambiano per docente, altri sono imbarazzati perché magari conoscono il mio percorso di studi. Tutti mi danno del voi, però poi io cerco di metterli subito a loro agio. Ciò non toglie che si raggiunge una certa familiarità, soprattutto quando si creano i gruppi di lavoro”, ha affermato l’88enne dei record.


Busta con proiettile al sindaco di Corleone, è giallo sulle minacce


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Alessandro Morana

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata