Home

Matteo Salvini è stato aggredito in provincia di Firenze, nel comune di Pontassieve, dove si trovava per ragioni elettorali per le regionali in Toscana. Al leader leghista è stata strappata la camicia e il rosario. Ne dà notizia l’ex sottosegretario Guglielmo Picchi su twitter.  

Immediato l’intervento delle forze dell’ordine che hanno identificato l’aggressore in una ventenne originaria del Congo. Accertamenti sono in corso sulla ragazza da parte della questura che parla di una persona “in evidente stato di alterazione psico-fisica”. La giovane, da quanto spiegato, era tra il pubblico che si era radunato per l’arrivo del leader della Lega.

“Ognuno può avere idee politiche, calcistiche, religiose diverse, ma la violenza no: la camicia me la ricompro, ma strappare dal collo un rosario che mi ha regalato un parroco è una cosa che non sta né in cielo né in terra, e quella persona si dovrebbe vergognare” ha commentato Matteo Salvini. “La cosa bella che mi porto via da Pontassieve – ha aggiunto – non è quella poveretta là, ma è una signora che mi ha detto ‘Matteo, io non la penso come te, ma ti chiedo scusa a nome di quella deficiente, se vuoi ti offro un caffè’”.

?? @matteosalvinimi aggredito a Pontassieve da una facinorosa militante antifascista che gli ha strappato camicia e rosario.
I veri democratici.— Guglielmo Picchi ?? (@guglielmopicchi) September 9, 2020

Solo ieri, un ristorante di del comune fiorentino aveva denunciato di aver dovuto rinunciare a ospitare un pranzo elettorale con Matteo Salvini per le minacce e gli insulti ricevuti via web. 

La rinuncia di questo locale, il Sunset in via Di Vittorio, segue a distanza di pochi giorni quella di un altro ristorante della provincia di Firenze.

Leggi anche:

Coronavirus. Azzolina: “Test a campione per gli studenti, ma il rischio zero non esiste”

Coronavirus. I test sierologici anche nelle farmacie

Shock in USA. Polizia spara a tredicenne autistico

WebinarPro cerca collaboratori a Palermo

Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata