Home

Se non fosse vero potremmo inserire questa notizia nella nostra rubrica GOMBLOTTO, ma è tutta storia vera. Il presidente degli USA, Donald J. Trump candidato al Nobel per la Pace. Si anche noi abbiamo riletto. Ma è proprio vero.

Se si parla di Donald Trump possiamo davvero aspettarci di tutto. Tuttavia una di quelle notizie che proprio non ci aspettavamo di leggere è quella che vuole l’attuale Presidente degli Stati Uniti venire candidato per il prossimo Premio Nobel per la Pace.

A candidare il tycoon è stato Christian Tybring-Gjedde, membro del parlamento norvegese che ha riconosciuto all’attuale residente della Casa Bianca meriti nella mediazione in Medio-Oriente. In un’intervista con Fox News, il politico scandinavo ha spiegato le ragioni della sua scelta.

Penso che Trump abbia compiuto più sforzi di qualunque altro candidato per creare pace tra le nazioni – ha detto Tybring-Gjedde. Dato che ci si aspetta che altre nazioni mediorientali seguano il percorso tracciato dagli Emirati Arabi, l’accordo promosso da Trump potrebbe essere un punto di svolta che trasforma il Medio Oriente in una zona di prosperità e cooperazione.

Qualche tempo prima di questa scelta, il consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti, Robert O’Brien, aveva previsto che il Presidente avrebbe potuto essere nominato.

È davvero notevole se si fa un passo indietro e si guarda a ciò che questo Presidente ha fatto per l’ottenimento della Pace – aveva detto O’Brien. E non mi sorprenderebbe se alla fine venisse nominato. Il lavoro in Medio Oriente è uno dei motivi per cui dovrebbe giustamente essere considerato ed essere favorito per il Premio Nobel per la Pace.

Che ne pensate? Vi ricordiamo che a breve uscirà The Comedy Rule, la miniserie di Showtime che racconterà la storia dell’elezione di Donald Trump, che verrà interpretato da Brendan Gleeson

Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata