Home

Concorso per 766 posti – Pubblicato il Bando di Concorso per l’assunzione a tempo indeterminato di 766 figure professionali in area giuridico amministrative e area tecnico scientifica presso l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, ente pubblico che gestisce il sistema doganale e che è una delle tre agenzie fiscali che svolgono le attività tecnico-operative che prima erano di competenza del Ministero delle finanze

IMPORTANTE: In seguito alla proroga, sono stati riaperti i termini per fare domanda al concorso 2020 e sono state apportate delle modifiche che potete vedere di seguito nell’articolo.

Si ricorda che il concorso Agenzia dogane è uno dei concorsi più imponenti dell’anno perché garantirà 766 nuove assunzioni a tempo indeterminato per laureati e 460 posti a tempo indeterminato per Diplomati


Leggi anche: Concorso per Diplomati: 460 posti a tempo indeterminato. Ecco le figure richieste


Sarà possibile partecipare al concorso per 766 posti a tempo indeterminato entro e non oltre le 16:00 dell’11 Gennaio 2021


Prova il nostro servizio di ricerca delle offerte di lavoro CLICCA QUI o sull’immagine


Concorso per 766 posti: Quali sono i motivi della proroga?

Concorso per 766 posti a tempo indeterminato. L’Agenzia delle Dogane ha riaperto il termine di partecipazione per diverse motivazioni:

  • in concomitanza con il termine di scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione, sono stati riscontrati disservizi connessi al mancato funzionamento dei sistemi d’identificazione SPID da parte di alcuni provider, circostanza che ha notevolmente rallentato e, in alcuni casi, impedito l’invio delle domande da parte dei potenziali candidati;
  • i recenti provvedimenti governativi connessi al contenimento
    dell’emergenza epidemiologica da Covid – 19 possono aver reso difficoltosa la produzione delle domande e, quindi, la più ampia partecipazione alla procedura in questione

 Per rimanere sempre aggiornato sui Concorsi e sulle Opportunità attive al momento Iscriviti al Gruppo “Concorsi Pubblici & Opportunità” CLICCA QUI


Concorso per 766 posti a tempo indeterminato: I Requisiti generali

Per partecipare al bando di Concorso Agenzia delle Dogane per 766 assunzioni, oltre ai requisiti specifici per ogni posizione, i candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti generali:

  • cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione europea;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • possesso dei titoli di studio e/o requisiti specifici indicati nei rispettivi bandi;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • e non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o non essere dichiarati decaduti o licenziati da un impiego presso una pubblica amministrazione per aver conseguito lo stesso mediante presentazione di documenti falsi.

Leggi anche: Concorsi e lavoro per diplomati e laureati. Dicembre 2020


  • non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici o, in ogni caso, per reati contro la pubblica amministrazione o per reati aventi come soggetto passivo la pubblica amministrazione;
  • per i candidati di sesso maschile, posizione regolare nei confronti del servizio di leva.

Concorso per 766 posti a tempo indeterminato. Le figure richieste

Il Bando di Concorso per 766 posti a tempo indeterminato, da inquadrare nella terza area – fascia retributiva F1, riguarda l’assunzione di diverse figure professionali cosi suddivise:

Assunzioni per 275 posti a tempo indeterminato AREA GIURIDICO AMMINISTRATIVA di cui:

75 posti di funzionario doganale – esperto nel settore amministrativo/contabile (codice concorso ADM/FAMM)

Figura professionale deputata a svolgere, prevalentemente nelle strutture territoriali, attività ispettive di accertamento, verifica e controllo, finalizzate alla prevenzione e al contrasto degli illeciti di natura tributaria ed extra tributaria, ivi compresa la lotta alla contraffazione e la tutela della sicurezza, della salute, dell’ambiente e del patrimonio culturale;

Presidia le fasi istruttorie propedeutiche agli accertamenti tecnico-fiscali preventivi al rilascio di autorizzazioni; si occupa degli aspetti amministrativo-contabili dell’attività dell’Agenzia con particolare riguardo alla amministrazione del patrimonio e dei singoli beni, alle relative perizie e consulenze tecniche, alle connesse ispezioni e revisioni amministrative;

Fornisce le proprie elaborazioni con riguardo ad attività di analisi in merito all’attendibilità di bilanci, di conti, di scritture e di ogni altro documento contabile degli operatori di mercato e degli enti pubblici e privati.

Si occupa della tenuta della contabilità dell’Agenzia e della consulenza fiscale che l’Amministrazione offre sia a persone fisiche che giuridiche.

Requisiti specifici

a) laurea triennale (L) nelle seguenti classi di laurea o titolo equiparato: Scienze dei servizigiuridici (L-14); Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione (L-16); Scienzedell’Economia e della Gestione Aziendale (L-18); Scienze economiche (L-33); Scienz politiche e delle relazioni internazionali (L-36); Scienze della formazione e dell’educazione (L-19);

oppure:

b) diploma di laurea in Giurisprudenza, Economia e Commercio, Scienze Politiche, Scienze dell’educazione, Scienz della formazione primaria, conseguito secondo l’ordinamento di studi previgente al D.M. n. 509/99 o titolo equipollente per legge;

c) laurea specialistica o magistrale equiparata ai suddetti diplomi di laurea secondo quanto stabilito dal Decreto interministeriale del 9 luglio 2009.


50 posti di esperto nel settore giuridico legale e del contenzioso (codice concorso ADM/LEG)

Figura professionale dotata di spiccate competenze giuridiche, coadiuva – nell’ambito delle linee di indirizzo dettate dall’Agenzia – i processi decisionali e gestionali di natura giuridica e normativa.

Svolgendo, altresì, attività concernenti la identificazione, valutazione e gestione dei rischi derivanti dall’attività istituzionale dell’Agenzia.

Cura l’istruttoria e la gestione del contenzioso civile, penale, amministrativo, tributario e in materia di lavoro, provvedendo direttamente alla rappresentanza e alla difesa dell’Agenzia nelle sedi giudiziali e stragiudiziali nei casi consentiti dalla normativa vigente;

Svolge attività di studio, ricerca e analisi nei settori di competenza dell’Agenzia oltre che in materia di concorsi, appalti e procedure di acquisizione di beni e servizi. Potrà altresì essere incaricato di effettuare, a supporto dell’attività regolatoria dell’Agenzia, analisi d’impatto della regolamentazione.


Leggi anche: Concorso per Cancellieri. 2700 posti per Diplomati in tutta Italia. Ecco il Bando


Requisiti specifici

a) laurea triennale (L) nelle seguenti classi di laurea o titolo equiparato: Scienze dei servizi giuridici (L-14); Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione (L-16);

oppure:

b)  diploma di laurea in Giurisprudenza, conseguito secondo l’ordinamento di studi previgente al D.M. n. 509/99 o titolo equipollente per legge;

c)  laurea specialistica o magistrale equiparata ai suddetti diplomi di laurea secondo quanto stabilito dal Decreto interministeriale del 9 luglio 2009.


70 posti di esperto nel settore delle relazioni internazionali (codice concorso ADM/FRI)

Figura professionale in grado di operare a contatto con le Istituzioni italiane, dell’Unione Europea e delle Organizzazioni internazionali, dotata di ottime capacità linguistiche e deputata ad analizzare, interpretare e gestire le dinamiche politiche e sociali, sia sul fronte interno sia su quello internazionale;

Svolge, nell’ambito delle competenze e delle linee di indirizzo dettate dall’Agenzia, attività di rappresentanza, comunicazione e, più in generale, cooperazione tra gli Stati e tra gli altri soggetti internazionali; rappresenta l’Agenzia in organi collegiali, commissioni, nonché in congressi e in convegni, in Italia e all’estero ed è chiamata a svolgere le proprie funzioni all’estero per conto dell’Agenzia, anche per periodi di tempo continuativi.

Requisiti specifici

a) laurea triennale;

oppure:

b)  diplomadilaurea,conseguitosecondol’ordinamentodistudi previgente al D.M. n. 509/99 o titolo equipollente per legge;

c)  laurea specialistica o magistrale.

È richiesta, inoltre, la conoscenza della lingua inglese e di una seconda lingua straniera, a scelta del candidato tra francese, spagnolo, tedesco, arabo, cinese e russo da indicare nella domanda di partecipazione.


80 posti di esperto nel settore economico finanziario (codice concorso ADM/AEF)

Figura professionale esperta nell’analisi e nell’interpretazione dei dati economici e finanziari in grado di studiare e analizzare l’andamento dei mercati nazionali e internazionali;

Fornisce le proprie elaborazioni con riguardo agli scenari attuali e futuri nel mondo economico e finanziario, presidiando a tal fine tutte le attività di competenza dell’Agenzia, contribuendo alle attività di aggiornamento della legislazione fiscale, tributaria, doganale e dei giochi, nazionale e internazionale.


Ti potrebbe interessare: Assunzioni e Stage per studenti e laureati alla Banca Europea. Le posizioni aperte


Potrà essere impiegato anche nelle attività di accertamento e verifica nei settori di competenza dell’Agenzia e per effettuare analisi di bilancio e di solvibilità patrimoniale dei soggetti controllati dall’Agenzia anche al fine di stabilirne l’affidabilità e selezionarli in base alle loro qualità.

E potrà altresì essere incaricato di effettuare, a supporto dell’attività regolatoria dell’Agenzia, analisi d’impatto della regolamentazione.

Requisiti specifici

a)  laurea triennale (L) nelle seguenti classi di laurea o titolo equiparato: Scienze dell’Economia e della gestione aziendale (L-18); Scienze economiche (L-33) oppure:

b)  diploma di laurea in Economia e Commercio, conseguito secondo l’ordinamento di studi previgente al D.M. n. 509/99 o titolo equipollente per legge;

c)  laurea specialistica o magistrale equiparata ai suddetti diplomi di laurea secondo quanto stabilito dal Decreto interministeriale del 9 luglio 2009.


Ti poterebbe interessare: “Trova Lavoro”. Il servizio gratuito per trovare offerte di lavoro


Assunzioni per 491 posti a tempo indeterminato AREA TECNICO SCIENTIFICA di cui:

70 posti di esperto in analisi quantitative statistico matematiche (codice concorso ADM/AQ)

Figura professionale dotata di elevate conoscenze matematico-statistiche-informatiche, in grado di elaborare e analizzare le informazioni insite nei dati che costituiscono il patrimonio informativo dell’Agenzia e di sviluppare modelli matematici, statistici ed econometrici atti a supportare i processi e l’organizzazione dell’Agenzia

Anche al fine di contribuire alla definizione delle linee strategiche di intervento relative alle funzioni istituzionali dell’amministrazione.

Contribuisce, altresì, alle attività di accertamento, verifica e controllo nei settori di competenza dell’Agenzia.

Requisiti specifici

a) laurea triennale (L) in una delle seguenti classi di laurea o titolo equiparato: Scienze dell’economia e della gestione aziendale (L-18); Scienze economiche (L-33); Scienz matematiche (L-35); Statistica (L- 41); Scienze e tecnologie fisiche (L-30); Scienz e tecnologie informatiche (L-31); Ingegneria dell’informazione (L-8);

oppure:

b) diploma di laurea in Economia e Commercio, Statistica, Ingegneria informatica, Fisica, Matematica o Informatica, Astronomia, conseguito secondo l’ordinamento di studi previgente al D.M. n. 509/99 o titolo equipollente per legge;

c) laurea specialistica o magistrale equiparata ai suddetti diplomi di laurea secondo quanto stabilito dal Decreto interministeriale del 9 luglio 2009.


Ti potrebbe interessare: Riaperti i termini del Maxi Concorso per 1226 Assunzioni per Diplomati e Laureati


86 posti di esperto nel settore informatico (codice concorso ADM/INF)

Figura professionale dotata di specifiche competenze in materia informatica in grado di curare progetti ICT complessi sia in qualità di project manager (anche agile) sia come esperto ICT in ambito architetturale.

Provvede alla progettazione, realizzazione e sviluppo delle tecnologie e del sistema informativo dell’Agenzia. Conosce le reti LAN/WAN e i sistemi operativi anche sotto il profilo della sicurezza informatica.

Può, altresì, partecipare allo di sviluppo di applicativi, di basi dati e del portale dell’Agenzia. Contribuisce, sotto il profilo informatico, alle attività per i controlli doganali, la lotta alla contraffazione, il presidio del settore dei giochi, dei tabacchi e delle accise.

Analizza e riscrive i processi in ogni ambito semplificandoli in ottica di digitalizzazione.

Requisiti specifici

a)  laurea triennale (L) nelle seguenti classi di laurea o titolo equiparato: Ingegneria dell’informazione (L-8); Ingegneria industriale (L-9); Scienze e tecnologie informatiche (L-31); Scienz e tecnologie fisiche (L-30); Scienze matematiche (L-35);

oppure:

b)  diploma di laurea in Ingegneria delle telecomunicazioni, Ingegneriaelettronica, Ingegneria informatica, Informatica, Fisica o Matematica conseguito secondo l’ordinamento di studi previgente al D.M. n. 509/99 o titolo equipollente per legge;

c)  laurea specialistica o magistrale equiparata ai suddetti diplomi di laurea secondo quanto stabilito dal Decreto interministeriale del 9 luglio 2009;


147 posti di ingegnere (codice concorso ADM/ING)

Figura professionale dotata di elevate competenze tecniche, contribuisce alla soluzione e/o all’approfondimento di problematiche fiscali connesse alle attività istituzionali dell’Agenzia;

Assicura, in funzione della propria specifica professionalità, l’osservanza delle norme tecniche generali e delle disposizioni tecnico-fiscali previste dalla specifica normativa di settore, ai fini della corretta valutazione degli assetti dei luoghi degli impianti, delle attrezzature e delle procedure operative tese alla prevenzione delle frodi, all’accertamento d’imposta e ai controlli nei diversi settori impositivi;


Leggi anche: Italgas assume diplomati e laureati. Ecco le figure richieste


Svolge le fasi istruttorie propedeutiche agli accertamenti tecnico-fiscali preventivi al rilascio di autorizzazioni; svolge compiti tecnici di natura extra tributaria a supporto delle attività dell’Agenzia;

E svolge attività di studio, ricerca e analisi negli ambiti di competenza dell’Agenzia, offrendo il proprio contributo alla progettazione, realizzazione e sviluppo delle tecnologie utilizzate per i controlli doganali, la lotta alla contraffazione e il presidio del settore dei giochi e dei tabacchi.

Requisiti specifici

Abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere e iscrizione all’albo degli ingegneri sezione A o B ad esclusione degli iscritti nei settori previsti per la partecipazione al codice di concorso ADM/ING-ARC.


13 posti di ingegnere/architetto (codice concorso ADM/ING-ARC)

Figura professionale dotata di elevate competenze tecniche, deputata a coadiuvare l’Agenzia nella pianificazione degli interventi di manutenzione delle proprie infrastrutture, contribuisce allo svolgimento delle funzioni tecniche di cui alla normativa degli appalti e per le stesse assicura il necessario supporto e il coordinamento alle strutture territoriali.

Monitora e verifica i rischi relativi alla sicurezza del patrimonio aziendale, delle persone e delle cose, anche nei luoghi ad accesso pubblico, definendo e coordinando l’implementazione delle relative misure di mitigazione degli stessi, ai sensi del decreto legislativo n. 81 del 2008.

Effettua analisi e verifiche sulla conformità delle sedi dell’Agenzia agli standard tecnico-strutturali, anche con riferimento alla normativa sulla vulnerabilità sismica e a quanto definito dalle norme in materia di sicurezza. Provvede al coordinamento, monitoraggio e supporto degli uffici territoriali per gli aspetti connessi alla gestione e manutenzione degli immobili in uso.


Ti potrebbe interessare Lavorare con Amazon da casa


Coadiuva le politiche di acquisizione degli immobili in uso agli uffici dell’Agenzia sul territorio nazionale, monitorando e garantendo l’attuazione delle disposizioni vigenti.

Cura la realizzazione per il datore di lavoro degli adempimenti previsti dalla normativa in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Contribuisce, altresì, alle attività di accertamento, verifica e controllo nei settori di competenza dell’Agenzia.

Requisiti specifici

a) abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere e iscrizione all’Ordine degli ingegneri, sezione A o B, nel settore denominato “civile e ambientale”, istituito dall’articolo 45 comma 1, lettera a) del D.P.R. n. 328 del 2001;

oppure:

b) abilitazione all’esercizio della professione di architetto e iscrizione all’Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori sezione A o B, nel settore denominato “architettura”, istituito dall’articolo 15 comma 2, lettera a), e comma 4, lettera a), del D.P.R. n. 328 del 2001.


150 posti di chimico (codice concorso ADM/CH)

Figura professionale dotata di elevate competenze tecniche, effettua analisi chimiche, anche con metodi innovativi, provvedendo alla relativa certificazione, ai fini dell’accertamento analitico delle caratteristiche peculiari dei prodotti, della relativa classificazione doganale e assoggettamento fiscale;

Partecipa, in funzione della propria specifica professionalità, alle attività di accertamento, verifica e controllo, finalizzate alla prevenzione e al contrasto degli illeciti di natura tributaria e extra tributaria, in particolare ai fini della tutela dell’ambiente, della salute e della sicurezza, anche svolgendo attività analitiche speciali (ad esempio o.g.m., droghe, gemmologia);

Offre il proprio contributo ai fini della formulazione di pareri tecnici; partecipa ad attività di studio, ricerca e sperimentazione; rappresenta l’Agenzia in organi collegiali, commissioni, nonché in congressi e in convegni, in ambito nazionale e internazionale.

Requisiti specifici

Abilitazione all’esercizio della professione di chimico e iscrizione all’ordine dei chimici e dei fisici, sezione A o B, nel settore denominato “Chimica”, istituito dall’art. 1, comma 3 del decreto del Ministro della Salute 23 marzo 2018.


Leggi anche: Pfizer assume in Italia. Ecco le posizioni aperte e come candidarsi


25 posti di chimico-biologo (codice concorso ADM/CH – BIO)

Figura professionale dotata di elevate competenze tecniche, effettua analisi biologiche, microbiologiche e biotecnologiche, anche con nuove metodiche e provvede all’identificazione e ai controlli di merci di origine e natura biologica;

Offre il proprio contributo ai fini della formulazione di pareri tecnici; partecipa ad attività di studio, ricerca e sperimentazione;

Rappresenta l’Amministrazione in organi collegiali, commissioni, nonché in congressi e in convegni, in ambito nazionale ed internazionale.

Requisiti specifici

Abilitazione all’esercizio della professione di biologo e iscrizione all’ordine nazionale dei biologi, sezioni A o B, istituite con D.P.R. n. 328 del 2001.

PROVA SCRITTA:

  • Un questionario a risposta multipla su tutte o alcune delle seguenti materie: elementi di microbiologia e biologia molecolare, genetica, metodiche di laboratorio e biostatistica; sicurezza in laboratorio e standard di qualità; biologia generale; chimica generale e organica, biochimica, zoologia, botanica e biodiversità vegetale.
  • un elaborato a contenuto teorico-pratico volto a verificare l’attitudine del candidato all’analisi e alla soluzione di problematiche rientranti nelle materie sopra elencate.

Ti potrebbe interessare: Nuovo Concorso INPS per Assunzioni a Tempo Indeterminato. Ecco il Bando e le Figure richieste


PROVA ORALE

La prova orale, oltre che sulle materie oggetto delle prove scritte, verterà anche sulle seguenti materie: fini istituzionali, ordinamento e attribuzioni dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli, cenni normativi in materia di dogane, accise e giochi, elementi di diritto penale, cenni in materia di funzioni e compiti di polizia giudiziaria, utilizzo delle applicazioni informatiche e dei software più diffusi, lingua inglese.

Concorso per 766 posti: Per ricapitolare, oltre la proroga della scadenza ecco le modifiche apportate al bando riservato ai laureati

Oltre la proroga della scadenza, nel bando riservato ai laureati sono stati apportate le seguenti modifiche:

  • E’ stata estesa l’iscrizione al codice di concorso ADM/FAMM (funzionario doganale – settore amministrativo/contabile) anche ai candidati in possesso della laurea in Scienze della formazione e dell’educazione (L-19), del diploma di laurea in Scienze dell’educazione, del diploma di laurea in Scienze della formazione primaria e dei titoli equiparati e/o equipollenti per legge. Inoltre per tale profilo in numero dei posti è stato ridotto a 75 (prima era 100)
  • Ed è stata estesa l’iscrizione al codice di concorso ADM/AQ (funzionario doganale – settore statistico/matematico) anche ai candidati in possesso del diploma di laurea in Astronomia e dei titoli equiparati e/o equipollenti per legge;

Ti potrebbe interessare: Maxi Concorso Polizia di Stato. 1.000 posti per Diplomati. Bando e Guida per presentare domanda


  • è stata estesa l’iscrizione al codice di concorso ADM/FRI (funzionario doganale – settore relazioni internazionali) a tutti i
    candidati in possesso di laurea triennale, di diploma di laurea o di laurea specialistica o magistrale, senza distinzioni;
  • Ed è stato introdotto il nuovo profilo ADM/CH – BIO (biologo) per un numero di 25 posti.

Concorso per 766 posti a tempo indeterminato: Come avverrà la Selezione. Le prove

Prova preselettiva

Qualora il numero delle domande di partecipazione per ciascun concorso sia pari o superiore al numero indicato nei rispettivi bandi, potrà essere effettuata una prova preselettiva.

La prova preselettiva, unica per tutti i codici di ciascun concorso, potrà svolgersi anche in giorni diversi non consecutivi e consisterà in un test con quesiti a risposta multipla con tre opzioni di risposta, di cui una sola esatta.La preselezione dovrebbe concludersi prima delle festività natalizie.

Prova Selettiva

Le procedure di selezione dei concorsi per le assunzioni Agenzia delle Dogane prevedono l’espletamento di prove scritte e orali, così come indicato in maniera dettagliata nei rispettivi bandi.

Concorso per 766 posti a tempo indeterminato: Come presentare Domanda e Scadenza

Per partecipare ai maxi concorsi Agenzia delle Dogane per Diplomati e Laureati bisogna presentare domanda esclusivamente in formato digitale raggiungibile da questa pagina, cliccando sul bando di proprio interesse e seguendo le indicazioni per la compilazione del form di domanda.

Scadenza: Sarà possibile partecipare al concorso entro e non oltre le ore 16:00 dell’11 Gennaio


Leggi anche: Concorso Ministero Beni Culturali. Lavoro per addetti agli Archivi in tutta Italia


I candidati devono utilizzare per l’accesso alla procedura telematica di iscrizione ai rispettivi concorsi una delle seguenti modalità:

  • tessera Sanitaria – Carta Nazionale dei Servizi (CNS);
  • Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID).

Alle domande di partecipazione ai concorsi dovrà essere allegata copia del versamento della tassa di concorso.

Concorso per 766 posti a tempo indeterminato: Ecco il Bando 

Tutte le comunicazioni riguardanti date e sedi (anche decentrate) per lo svolgimento della prova preselettiva saranno rese note tramite avviso pubblicato nel sito internet dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli


Ti potrebbe interessare anche:

Posizioni aperte Intesa San Paolo in tutta Italia. Ecco come candidarsi

Concorso Forze Armate per 1571 posti. Ecco i Bandi e come partecipare

Concorso Ministero Beni Culturali. Lavoro per addetti agli Archivi in tutta Italia

Maxi Concorso Polizia di Stato. 1.000 posti per Diplomati. Bando e Guida per presentare domanda

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata