Concorso Polizia Penitenziaria – E’ in arrivo il Bando per 1.300 Posti, riservato anche ai Civili.

Il concorso allievi Polizia Penitenziaria sarà finalizzato all’assegnazione di 1.300 posti di lavoro. Il bando Polizia Penitenziaria 2020 dovrebbe essere pubblicato a breve sarà riservato anche a giovani civili. Ecco delle anticipazioni in attesa che venga pubblicato il bando ufficiale.

Concorso Polizia Penitenziaria. Posti a disposizione

Il Bando di Concorso per Allievi della Polizia Penitenziaria non è stato ancora pubblicato, ma dalle indiscrezioni che circolano sui posti a disposizione e sui requisiti di partecipazione qualcosa è giaà possibile anticipare.

1.300 saranno i posti a disposizione e di questi una parte sarà riservata a giovani diplomati civili che intendono entrare nel mondo della Polizia.

La suddivisione dei posti:

  • 500 posti per civili diplomati e di questi almeno 380 per uomini e 120 per le donne;
  • 800 posti invece sono riservati ai volontari in ferma prefissata delle Forze Armate di cui 600 per gli uomini e 200 per le donne.

Per partecipare il concorso per allievi della Polizia Penitenziaria sarà necessario avere determinati requisiti, che di norma valgono per tutti i concorsi per allievi delle Forze Armate.


Concorso Polizia Penitenziaria. Requisiti:

I requisiti richiesti cambiano a seconda del ruolo per il quale si intende inoltrare la domanda. In genere, i concorsi sono aperti  ai volontari che hanno svolto un percorso all’interno delle Forze Armate e ai civili. Sono previsti, inoltre, dei posti riservati per le donne, in modo tale da poterle inserire nelle strutture carcerarie femminili.

Per il Concorso Polizia Penitenziaria bisogna avere un’età minima di 18 anni e un’età massima di 28 anni, limite innalzato a 28 per i Volontari in ferma prefissata (VFP).

Il titolo di studio può essere diploma o laurea. Ad esempio per gli Agenti va bene anche il solo diploma. Per ruoli dirigenziali è invece occorre possedere la laurea.

Per avere conferma sui titoli di studio necessari per partecipare è necessario attendere la pubblicazione del Bando

Requisiti generici (attendere il bando per conferma):

  • avere un’età compresa tra i 18 e i 28 anni;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità psico-fisiche e attitudinali al servizio
  • Per i 500 candidati che possiamo definire civili il titolo di studio necessario è il diploma di scuola secondaria di secondo grado mentre per i volontari in ferma prefissata è necessaria la terza media.

Per avere maggiori informazioni sui requisiti bisognerà attendere la pubblicazione del bando in gazzetta ufficiale

Concorso Polizia Penitenziaria. Prove d’esame

Per il concorso allievi della Polizia Penitenziaria riservato anche a civili si può anticipare qualche informazione sulle prove che il bando per il concorso potrebbe contenere.

La procedura di selezione potrebbe essere così articolata:

  • prova scritta;
  • accertamenti psico-fisici;
  • accertamenti attitudinali.

Prova scritta: 80 domande a risposta multipla su argomenti di cultura generale e in particolare sulle seguenti materie: italiano, scienze e storia, matematica, geometria, e geografia.

La prova scritta probabilmente si terrà dopo 90 giorni dalla pubblicazione del Bando da parte del Ministero. Per prepararsi alla prova, come è avvenuto nei precedenti Concorsi delle Forze Armate e di Polizia,  si potrà utilizzare una banca dati di domande resa disponibile dal Ministero. 

Leggi anche:

Poste Italiane: Assunzioni in tutta Italia per Postini, Consulenti e Stage per laureati. Ecco come candidarsi

Nuovo Concorso INPS 2020. Bando per 2000 assunzioni

Ministero Salute: 8 Concorsi per Assunzioni a Tempo Indeterminato. Ecco i Bandi

Condividi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata