Home

Una donna No Vax di 39 anni, mamma di un bambino di 2 anni e di una bambina di sette, è morta a Milano dopo aver contratto il Covid. Residente a Piancogno, nel Bresciano, era risultata positiva dopo essere tornata da una vacanza con la famiglia.

Secondo quanto ricostruito dal Giornale di Brescia, la 39enne era una No Vax convinta e l’intera famiglia non era era vaccinata. Si sono infettati anche il marito, il padre e la madre. Quest’ultima e’ ricoverata in gravi condizioni agli Spedali Civili di Brescia.


Leggi anche: Maxi blitz contro i no-vax, chat Telegram al setaccio: indagati incitavano alla violenza


Il quadro clinico della 39enne – che non risulta avesse patologie pregresse – è peggiorato rapidamente: da Brescia era stata trasferita a Milano nel tentativo di sconfiggere il virus, ma in poco tempo è morta. “Era una no vax convinta. Non da manifestazioni di piazza, ma è sempre stata contraria ai vaccini anche prima del Covid”, spiegano fonti vicine alla donna al quotidiano.

Pare che in passato la 39enne avesse manifestato contrarietà anche nei confronti delle vaccinazioni obbligatorie in età pediatrica per i figli. “È assurdo che una donna così giovane possa morire di Covid. Aveva le sue idee sui vaccini. Era però una donna solare, molto legata alla famiglia che era conosciuta nonostante fosse molto riservata”, ha commentato il sindaco Francesco Sangalli

Leggi anche:

Covid, ventiseienne non vaccinata muore a Palermo: grave anche un altro giovane

Professoressa di biologia no vax si licenzia dopo 17 anni: “Non mi inietto nulla”

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata