Home

Nuova emergenza rifiuti a Palermo. La città, da qualche giorno, si è svegliata con cumuli di spazzatura per strada, mai ritirati e ormai arrivati al limite. Come spiega il Giornale di Sicilia questa mattina, la città si trova nuovamente assediata dai rifiuti a causa di un braccio di ferro tra l’azienda Rap e i sindacati. L’azienda ha chiesto infatti ai sindacati di ottenere il via libera al lavoro straordinario, almeno domenica. Richiesta a cui i sindacati non hanno nemmeno risposto.

Emergenza rifiuti a Palermo, il braccio di ferro tra Rap e sindacati

Questa volta l’emergenza rifiuti non dipende dal fatto che le discariche sono piene, ma dalla battaglia tra Rap e sindacati. I lavoratori da qualche giorno non accettano di lavorare in orario straordinario. Non lo fanno nei giorni feriali, non lo fanno la domenica e i festivi. Una battaglia che la Rap può vincere solo pagando e risolvendo così la carenza di personale su strada.

“Io non sono nelle condizioni di gestire una crisi che non dipende da
problemi tecnici, ma da rivendicazioni sindacali la cui soluzione – spiega Norata – è di pertinenza del socio unico. Il sindaco ci sta mettendo tutto il suo impegno in questa partita e sta ascoltando le parti con grande attenzione. Siamo costantemente in contatto con tutti gli attori della gestione del ciclo dei rifiuti e qualche risultato cominciamo a vederlo”.

Al momento gli accumuli di rifiuti più evidenti si possono vedere a Villagrazia, zona Oreto, Bonagia e Villaggio Santa Rosalia.

Leggi anche


Condividi

Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata