Home

Un incendio è stato appiccato la scorsa notte al portone della chiesa Sant’Agostino oratorio Madonna del Soccorso a Corleone, in provincia di Palermo. I danni sono ingenti. Il rogo è doloso visto che davanti all’ingresso della chiesa sono stati accumulati sacchi di iuta con dentro cartoni. Le fiamme hanno annerito anche la parte iniziale del pavimento della parrocchia costruita tra il XIII e il XIV secondo. Sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno spento l’incendio. Le indagini sono condotte dagli agenti del commissariato di Corleone.

Attentato incendiario a Corleone: bruciato portone di una chiesa

Non si conoscono le ragioni di un gesto insensato come quello di questa mattina, che nella festa di oggi ha turbato le celebrazioni liturgiche di San Leoluca – ha detto il parroco, Luca Leone – certamente questo non farà mancare la preghiera per questa città e anche per questi ignoti vandali, affinchè per intercessione del Santo Monaco bizantino, il pentimento del male fatto porti frutti nuovi di conversione”.

La solidarietà

“Esprimiamo la più forte solidarietà alla Chiesa di Corleone, al parroco di san Leoluca, don Luca Leone e a tutta la comunità, ferita proprio nel giorno della festa del patrono del paese, san Leoluca – dichiara il segretario Cgil Palermo Mario Ridulfo -. In attesa di capire le dinamiche e le responsabilità di questa azione, condanniamo un gesto che colpisce al cuore i sentimenti di una intera comunità, impegnata in una grande opera di riscatto e di progresso in nome della legalità e dello sviluppo. Chiediamo agli investigatori di fare luce al più presto per individuare i responsabili di questo atto e comprendere le motivazioni alla base di questa azione”.

Leggi anche

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata