Home

Ha 108 anni e si chiama Antonino Turturici l’uomo più longevo d’Italia. E’ nato in Sicilia, a Caltabellotta, in provincia di Agrigento il 18 gennaio del 1912.

Fra 20 venti giorni compirà 109 anni. E se la salute lo assisterà,  potrebbe raggiungere l’uomo più longevo che si sia verificato in Italia, si chiamava Antonio Todde e quando è morto aveva quasi 113 anni, era nato in Sardegna nel comune di Tiana in provincia di Nuoro, dove è deceduto nel 2002.

Il signor Antonino non è l’unico abitante di Caltabellotta ad aver superato i 100. Sarà la posizione del paese, sarà l’alimentazione, sarà un fatto genetico, sta di fatto che in questi anni diversi caltabellottesi hanno superato la soglia dei cento anni, un fenomeno oggetto anche di studi da parte di quanti si occupano di gerantologia, cioè la branca della medicina che si occupa degli aspetti sociali, psicologici, cognitivi e biologici dell’ invecchiamento.

Chissà qual’è il segreto del Signor Antonino e degli altri caltabellottesi. Sarebbe bello aver l’elisir di lunga vita. Intanto facciamo tanti auguri ad Antonino e…altri cento di questi giorni!


Leggi articolo:

Trattati come bestie. Rubate anche le fedi. Parla uno dei pescatori di Mazara

Eroi civici 2020: Mattarella premia 36 italiani. Ci sono anche tre palermitani

VACCINO: “Bufale e Fake News” smontate dall’Istituto superiore di sanità. Come rispondere ai complottisti pag 2


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Maria Pia Scancarello

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata