Home

Anche chi fa attività motoria all’aperto dovrà indossare obbligatoriamente la mascherina.

Lo scrive il Viminale in una circolare firmata nella serata di ieri dal capo di Gabinetto Bruno Frattasi con la quale vengono dati dei chiarimenti ai prefetti sul decreto legge approvato il 7 ottobre scorso.

La disposizione che prevede l’uso della mascherina “esenta dall’obbligo di utilizzo – scrive Frattasi – solo coloro che abbiano in corso l’attività sportiva e non quella motoria, non esonerata, invece, dall’obbligo in questione”.


Leggi anche: No al lockdown, sì all’immunità di gregge per i giovani. Scienziati promuovono petizione on line


Nelle bozze del decreto circolate nei giorni scorsi era scritto che dall’obbligo di utilizzare la mascherina erano esentati “i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva o motoria” ma nel testo pubblicato in Gazzetta l’esenzione è rimasta solo per coloro che fanno attività sportiva.

Secondo la definizione del Ministero della Salute, l'”attività motoria” sta a indicare l’attività fisica, ovvero “qualunque movimento determinato dal sistema muscolo-scheletrico che si traduce in un dispendio energetico superiore a quello delle condizioni di riposo.”

Mentre l’attività sportiva “comprende situazioni competitive strutturate e sottoposte a regole ben precise”. Dunque la circolare implica che chi sceglie di fare una corsa al parco dovrà indossare la mascherina.

Per Leggere/Scaricare la Circolare del Governo CLICCA QUI


Leggi anche:

Covid-19: scattano multe in tutta la Sicilia

Palermo. Movida senza paura. Il boom di contagi non frena le notti palermitane

Palermo. Covid, Orlando: “Costretto a chiudere zone e limitare gli orari”

Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata