Home

Dopo la presentazione ufficiale, Palermo è pronta ad accogliere il servizio di monopattini in sharing Link, che ha disposto in città 400 veicoli con caratteristiche tecniche uniche.

I monopattini, i più sicuri e tecnologici della categoria infatti, sono dotati – si legge in una nota – di pedana maggiorata, sistema a tripla frenata automatica con doppio freno a leva con supporto automatico di freno motore, manubrio più largo e comodo con indicatore sonoro integrato nella manopola, autonomia della batteria più duratura (aumentata fino a 22 giorni), sistema automatico che identifica il funzionamento di luci e freni e software di sicurezza a bordo che esegue più di 1.000 controlli al secondo sullo stato di salute del veicolo prima e durante la corsa.

Inoltre il monopattino è di una riconoscibile livrea color giallo intenso, più accattivante e catarifrangente. Fino alla prossima settimana, lo sblocco del veicolo sarà gratuito e la corsa costerà 0,25 centesimi al minuto per attestarsi successivamente a 1 euro lo sblocco e 0,20 centesimi. È già previsto un bonus iniziale di 5 euro per tutti coloro che scaricheranno l’app, per la prima volta, all’interno dell’aerea di noleggio e uno di 10 euro grazie al codice PM08709 valido per tutti gli utenti, anche quelli già iscritti al servizio.


Leggi anche: Palermo, pioggia di multe per i conducenti dei monopattini elettrici


Nuovi monopattini a Palermo, ecco il codice sconto

Infine, per tutto il mese di aprile, Link regalerà un ulteriore bonus agli utenti che decidano di caricare del credito sul proprio account: in base all’importo caricato Link accrediterà un ammontare pari a 2 o 3 volte la ricarica. “In un’ottica di allargamento in Italia, Palermo e la Sicilia rappresentano per Link il punto di partenza per l’espansione nel sud del Paese ha dichiarato Leonardo Lazio, Operation Manager Link di Palermo.

“Dal weekend di Pasqua i cittadini del capoluogo siciliano stanno iniziando a beneficiare del nostro servizio che garantisce una guida ancora più stabile grazie alle recenti innovazioni tecnologiche che abbiamo implementato: dopo Torino, Palermo è infatti la seconda città a cui abbiamo voluto dedicare la massima attenzione in termini di sicurezza al servizio dell’utente attraverso una flotta dotata di caratteristiche tecniche uniche. Ci teniamo infine a ribadire che Link è al fianco della municipalità con l’obiettivo comune di scongiurare nuovi vergognosi episodi di vandalismo e furto a danno dei monopattini elettrici, che offrono, nel loro piccolo, un importante servizio di mobilità sostenibile a tutti i cittadini”, conclude Lazio.

Leggi anche

A Palermo vietato salire sull’autobus con i monopattini, scoppia la polemica

Monopattini sharing, stop dopo il furto: “Costretti a sospendere il servizio allo Sperone”

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata