Home

Ha percorso, in salita, e su una sola ruota, quella posteriore, del suo scooter 500 metri di una strada in salita. Fermato dai carbinieri di Monreale, il minore, 17 anni, ha spiegato che si trattava di una ‘challenge’ lanciata sui social e alla quale aveva aderito, portando con sè, in sella al motorino, anche un amico 16enne.

Palermo, manovra pericolosa per un video su Tik Tok: multato giovane monrealese

Una manovra pericolosa che il giovane, come riferito ai carabinieri, ha messo in atto allo scopo di pubblicare su un noto social il video della bravata. Una sfida che poteva mettere in pericolo l’incolumità del giovane, di altri utenti della strada e dell’amico 16enne seduto dietro durante la manovra con il compito di riprendere con il telefonino la scena. Il video è stato consegnato spontaneamente dai ragazzi ai Carabinieri che hanno sanzionato il giovane monrealese ai sensi del 170 del Codice della Strada che comporta il pagamento di circa 100 euro di multa ed il fermo amministrativo per 60 giorni del veicolo, un SH 125.

I carabinieri, come previsto in caso di sanzioni nei confronti di minorenni, hanno provveduto alla contestazione nei confronti della madre del trasgressore insieme alla quale si sono soffermati a lungo a parlare con i ragazzi, sensibilizzandoli sui rischi ben più gravi che l’adesione a simili sfide può comportare alla loro incolumità ed a quella di altri cittadini. I giovani si sono scusati per l’accaduto.

Leggi anche

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata