Home

Era positiva al Covid e, probabilmente ignara di avere contratto il virus, continuava a praticare abusivamente la professione di parrucchiera, andando a casa delle clienti. Un’abitudine che potrebbe avere gravi conseguenze.

Parrucchiera positiva al Covid a Sciacca, si temono contagi

Lo hanno scoperto gli agenti della Polizia municipale dopo le notifiche di rito eseguite in seguito alla comunicazione di positività dell’Asp. La donna praticava abitualmente il mestiere della parrucchiera a domicilio che avrebbe svolto senza le autorizzazioni previste dalla legge e senza essere al corrente di avere contratto il virus.

I vigili urbani sospettano che durante le visite a domicilio abbia contagiato alcuni clienti e sono in corso gli accertamenti per risalire ai contatti. Essendo una pratica non consentita dalle normative, la Polizia municipale sta inoltre procedendo a contestare alla parrucchiera abusiva le sanzioni previste dai decreti al contrasto Covid e la sanzione per professione artigianale non consentita.

Leggi anche

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata