Home

Nel centenario della nascita, l’Università di Palermo ha organizzato un ciclo di seminari su Leonardo Sciascia e l’impegno civile dell’intellettuale che “contraddisse e si contraddisse”. L’iniziativa, promossa dai dipartimenti di Scienze Politiche e Giurisprudenza, è collegata ai corsi dei professori Nino Blando (storia contemporanea) e Paola Maggio (diritto penale).

Unipa, un ciclo di seminari su Sciascia

Il primo seminario si terrà domani, 10 marzo, e sarà trasmesso alle 9,30 in streaming. Giovanni Fiandaca metterà a fuoco il tema introduttivo: “Diritto e giustizia in Leonardo Sciascia tra fiducia e disincanto”. Ennio Amodio (Università di Milano) terrà una lezione su “Lo scrittore col berretto frigio: la lente di Sciascia sull’ingiustizia dl processo”.

Elena Maria Catalano (Università di Como) interverrà su “L’imputato nell’ingranaggio processuale e lo spettro dell’errore giudiziario”. Salvatore Ferlita (Università Kore) rifletterà su: “Perseguire il colpevole, i colpevoli è impossibile: Leonardo Sciascia e l’incubo della giustizia”. Tra i temi che saranno trattati negli altri seminari in programma uno sarà incentrato su Sciascia e la mafia e un altro sull’inquisizione. Sono due questioni che, suscitando spesso discussioni e polemiche, Sciascia ha trattato in alcuni suoi libri e in vari scritti pubblicati su L’Ora, il Corriere della Sera, La Stampa e altri giornali e riviste.

Leggi anche:

Unipa, riprendono lezioni in presenza: “È un giorno di festa”

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata