Home

Il razzo cinese, o per meglio dire i suoi detriti, potrebbero colpire la zona della Sicilia orientale tra le 2.00 e le 8.30 del mattino. L’invito è quello di rimanere a casa, possibilmente con le finestre chiuse. Ecco la nota diramata dal Comune di Palermo.

Razzo cinese in caduta, la nota del Comune di Palermo

“Con riferimento al previsto rientro incontrollato nell’atmosfera terrestre di un razzo vettore, con la possibilità di ricaduta a terra di detriti di medie dimensioni, la Protezione Civile Nazionale, in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Italiana, ha elaborato una mappa delle aree del nostro paese a rischio, che comprende anche la sicilia nord-orientale, sia pure con basso rischio”.


Leggi anche: Razzo cinese in caduta, Sicilia in allerta: la Protezione Civile spiega come proteggersi


“Fino alle ore 8.30 di domattina la popolazione è invitata a restare all’interno di edifici, possibilmente lontano dalle finestre e nei piani non sottostanti il tetto. Nel caso improbabile di caduta di detriti, si invita a mantenere una distanza di almeno 20 MT, allertando il numero unico di emergenza 112”. È quanto si legge in una nota del Comune di Palermo.

Leggi anche:

razzo cinese

Razzo cinese in caduta, ecco la foto scattata da un italiano

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata