Home

Dopo lo stop dovuto alla pandemia, ripartono 3 maxi concorsi. Sono quasi 4.000 i posti messi a bando. Si tratta dei bandi per 2.133 unità destinate a varie amministrazioni centrali, per 1.514 unità in Inail, Inl e Ministero del Lavoro e infine per 92 unità per l’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo e il Ministero della transizione ecologica.

Leggi anche: Opportunità per ingegneri e geologi al Ministero Infrastrutture: 120 posti a tempo indeterminato

Bandi riaperti con delle variazioni

Ora i bandi sono ufficialmente riaperti e così la possibilità di inviare la propria candidatura, fino al 30 agostoI nuovi bandi presentano delle variazioni, nel numero di posti e nella loro distribuzione nelle amministrazioni, oltre che sulle procedure concorsuali.

Come cita il bando: “Sono riaperti i termini per la partecipazione al concorso pubblico. La registrazione, la compilazione e l’invio on line della domanda devono essere completati entro il trentesimo giorno, decorrente dal giorno successivo a quello di pubblicazione del provvedimento nella Gazzetta Ufficiale. Qualora il termine di scadenza per l’invio on line della domanda cada in un giorno festivo, il termine sarà prorogato al primo giorno successivo non festivo. Sono accettate esclusivamente ed indifferibilmente le domande inviate entro le ore 23,59 di detto termine”.

Ripartono 3 maxi concorsi:

Ecco i link ai tre concorsi sul portale https://concorsipubblici.fpcgil.it/

terza dose

Covid, Brusaferro (ISS): “Rischiamo la quarta ondata, sì alla terza dose per i più fragili”

Carrozze con cavalli a Palermo, c’è l’ordinanza: con 35° o più scatta il divieto

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata