Home

Simbolo della borgata marinara palermitana, il Baretto si arrende alla chiusura dopo 64 anni di storia.

La fine di un’era

A nulla, purtroppo, è servita la vicinanza e la solidarietà di questi ultimi mesi da parte di moltissimi palermitani affinché lo storico Baretto di Mondello non chiudesse. Dietro le pressione della società Italo-Belga, nessun accordo è stato trovato con la famiglia Schillaci, gestore del rinomato locale. Venerdì 24 settembre arriverà lo sfratto definitivo.

“Un pezzo di storia che se ne va”

“Accettiamo il verdetto, ormai è finita“. Queste le parole commosse di Vincenzo Schillaci, che per la prima volta in tutti questi anni sembra seriamente esser costretto a gettar le armi. “Mio padre Carlo ha iniziato l’attività nel 1957, è stato un viaggio bellissimo. Un pezzo di storia che se ne va“, racconta. In tantissimi si sono mobilitati quest’estate per protestare contro la chiusura dello storico locale di Mondello, luogo di dolci e spensierati ricordi per molti. “Significa che qualcosa di buono abbiamo fatto“, sottolinea Schillaci, emozionato per tutto l’affetto dimostratogli. Ma adesso non è più tempo per le manifestazione. Adesso c’è solo un trasloco da fare.


Leggi anche: Matrimonio reale in Sicilia: tutto pronto per le nozze dell’erede di Borbone


Il lungo contenzioso

Il contenzioso è ormai noto a tutti e dura da circa un decennio, da quando nel 2010 il contratto di affitto della famiglia Schillaci non venne rinnovato. Nel 2015, i gestori del locale ottennero una concessione dal Comune, al quale avrebbero quindi versato i canoni successivi. “Tra il 2015 e il 2021 ho pagato regolarmente il canone al Comune, mentre tra il 2010 e il 2015 non ho versato l’affitto alla società Italo-Belga semplicemente perché voleva buttarmi fuori e c’era una causa in corso. Veda, il punto non è la morosità, ma la finita locazione“, così spiegava Vincenzo Schillaci. Proprio il Comune di Palermo ha avviato un contenzioso contro la società Italo-Belga, rivendicando la proprietà dello storico chiosco. La battaglia è ormai definitivamente persa: sì allo sfratto e al pagamento di 50.000 euro di canone arretrato.

Baretto

Mondello si mobilita per il Baretto, domani un sit-in per dire “no” alla chiusura

Baretto

Mondello “sotto schock”, il Baretto chiude dopo 63 anni per un contenzioso

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Laureata in Giurisprudenza a Palermo con una tesi di diritto penale, non ho mai abbandonato la mia passione per la scrittura. Curiosa ed ambiziosa, cerco di rinnovarmi continuamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata