Home

E’ partita la fase operativa del nuovo progetto di Autostrade Siciliane. Si tratta di un progetto legato al controllo, sorveglianza ed ispezione dei ponti e dei viadotti delle due principali autostrade siciliane. L’A18 Messina-Catania e l’A20 Messina-Palermo.

“Un progetto, in aggiunta ai controlli e agli interventi gia’ in itinere, che riunisce tecnici del Consorzio, imprese specializzate, rappresentati del Dipartimento di Ingegneria dell’Universita’ di Messina, del Dipartimento di Ingegneria Civile ed Architettura dell’Universita’ dei Catania e il Centro Internazionale di Aggiornamento Sperimentale Scientifico (C.i.a.s.)”, afferma una nota.

Il team ha avviato i lavori di un nuovo sistema “di monitoraggio e intervento su ponti e viadotti gestiti. “Da quando ci siamo insediati – afferma il Presidente della societa’ Francesco Restuccia – ci siamo proposti di spingere al massimo sul tema sicurezza delle nostre infrastrutture autostradali, nell’ottica di una tutela concreta e operativa di un patrimonio che e’ di tutti i cittadini, siciliani e non. Questo processo, che non ha precedenti e ora messo a sistema, va esattamente in questa direzione”.


Leggi anche:

Palermo, ponte di Corleone: il grande “pacco” di Matteo Renzi

Il ponte sullo Stretto… come il vino sul soffritto?


Condividi

Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata