Home

Proroga Anno Accademico – “Ci si potrà laureare fino a giugno senza doversi riscrivere“, è questa una delle grandi novità annunciate dal ministro dell’Università Gaetano Manfredi, intervenuto in diretta questa mattina su Rai Radio1.

Di solito l’anno accademico si conclude il 31 marzo, ma que’anno abbiamo deciso di introdurre una proroga per andare incontro agli studenti.

Per venire incontro ai ragazzi ed evitare che ci siano costi aggiuntivi- ha affermato il ministro- con grande probabilità prorogheremo l’anno accademico a giugno. Così ci si potrà laureare fino a giugno senza doversi riscrivere all’università”.


Università. Le 10 cose che dovresti imparare prima di laurearti


Proroga Anno Accademico. Secondo semestre in presenza

Un’altra novità importante annunciata da Manfredi è quella che riguarda le lezioni in presenza. “A metà febbraio il secondo semestre riprenderà in presenza, sempre con attenzione alla sicurezza”.

“Ho invitato i rettori a definire con rapidità i piani di riapertura per informare gli studenti, che così potranno organizzarsi per tempo- ha aggiunto Manfredi- C’è grande disponibilità a tornare in aula in presenza. I docenti sono pronti e le università organizzate. Sono fiducioso che nel secondo semestre si possa tornare in presenza in aula”.


Leggi anche:

Gli universitari: una generazione ignorata, lo sfogo degli studenti


L’appello del prof. Francesco Cappello agli studenti: “La pandemia desertifica la formazione”

Università. Sicilia, 80 nuovi posti per infermeristica

Università. Manfredi: da febbraio didattica mista al 50%

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Maria Pia Scancarello

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

1 risposta

  1. Avatar
    Jurlando

    Ma ancora il provvedimento sulla proroga non è stato recepito dai rettori, potrebbe anche essere non automatico per tutti gli atenei…

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata