Home

All’Università mancavano solo i topi sulla cattedra. A la Sapienza di Roma un roditore ha deciso di assistere, insieme ai colleghi umani, a una lezione della facoltà di Economia e Commercio. L’aula è la numero 7. Il video in queste ore sta girando in loop sui social.

L’avvenimento è accaduto nella sede romana di via Castro Laurenziano. È stato un brevissimo frame, pubblicato dal sito web locale The Roman post, a immortalare la scena. Nel girato, si vede una professoressa universitaria della facoltà di Economia, non è specificato quale materia insegni, che è al cellulare e con il pc aperto per la lezione, con tanto di slide proiettate davanti a un gruppo ridotto di studenti, tra presenza e distanza.



Leggi anche: Stealthing, cos’è e perché adesso è considerato un crimine


“Aula 7, sono sulla cattedra con un topo“. È questa la sintetica chiamata con implicita richiesta di soccorso da parte del personale autorizzato. All’arrivo degli specialisti in materia, il topo non si è più visto. Probabilmente sarà sfuggito nel trambusto studentesco.

Fuori campo, nel breve video virale, appaiono le risate grasse degli studenti. C’è chi se la ride anche da casa, in didattica a distanza. L’accaduto in pochissime ore ha attraversato le mura scolastiche, arrivando a quelle del web. Sui social alcuni studenti romani di Economia scherzano: “È andata bene prof! Potevano capitarci i cinghiali”. La stanza, la ormai celebre aula 7, è stata chiusa e sarà prossima alla derattizzazione richiesta con urgenza dalla professoressa.


Leggi anche:

Studenti no Green Pass scrivono in anonimo, Micari e i prof: “Dite i vostri nomi”


Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Mi chiamo Morana Alessandro, classe 2000, palermitano. “non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata