Home

Tirocini retribuiti – Parte il programma di stage dell’Organizzazione del Trattato dell’Atlantico del Nord: sono aperte le candidature per il 2022.


Per rimanere sempre aggiornati sui Concorsi e sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti CLICCA QUI (gruppo Telegram) o CLICCA QUI (gruppo Facebook) 


La Nato è un’organizzazione internazionale che ha lo scopo di garantire  la sicurezza dei trenta Paesi membri. E’ nata nel 1949 con il Patto Atlantico, trattato sottoscritto dagli stati dell’Atlantico settentrionale, l’Italia, la Grecia, la Turchia ed altri.

La  NATO promuove i valori democratici e  la consultazione e  cooperazione in materia di difesa e sicurezza al fine di prevenire i conflitti.

Il programma di tirocini è stato pensato per studenti e neolaureati e prevede percorsi formativi retribuiti della durata di sei mesi con due partenze suddivise fra i periodi di marzo e settembre. E’ prevista una copertura economica di oltre mille euro più  le spese di viaggio.

Tirocini retribuiti: i Requisiti

Possono partecipare ai tirocini Nato coloro che siano in possesso dei requisiti indicati:

  • età non inferiore ai 21 anni;
  • cittadinanza di un Paese membro dell’Organizzazione;
  • essere studenti universitari (iscritti almeno al terzo anno del corso di studi) o neolaureati da non oltre 12 mesi;
  • buona conoscenza di almeno una delle lingue ufficiali dell’Organizzazione (Inglese e Francese).

I tirocinanti svolgeranno attività come assistenza nella redazione e stesura dei documenti ufficiali, la ricerca, l’analisi dei media e servizi di supporto tecnico e amministrativo.


Leggi anche: Maxi Concorso al Sud 2800 posti: partenza i primi di aprile, info sulla selezione


Durante l’anno la North Atlantic Treaty Organization offre a studenti e neolaureati la possibilità di svolgere percorsi di formazione e lavoro presso la propria sede di Buxelles, in Belgio, o presso altre sedi, anche in Italia.

Tirocini retribuiti: durata e corrispettivo economico

Gli stage NATO hanno, generalmente, la durata di 6 mesi, con due distinte partenze, marzo e a settembre. Sono retribuiti con un contributo forfettario mensile e prevedono un rimborso per le spese di viaggio, per un importo massimo pari di 1.200 Euro.

Gli stagisti vengono inseriti presso varie divisioni dell’Organizzazione, per occuparsi di attività quali l’assistenza nella redazione e preparazione dei documenti ufficiali, la ricerca, l’analisi dei media, servizi di supporto tecnico e amministrativo, e altro ancora. Hanno diritto a 15 giorni di ferie durante il semestre di tirocinio e possono prendere parte a briefing mensili con personale esperto dell’organizzazione, e di visite ad istituzioni esterne.

Tirocini retribuiti: come avviene la selezione

Dopo aver raccolto le domande di partecipazione ai tirocini NATO verrà effettuata una preselezione. I candidati saranno aggiornati sull’esito di questo primo step entro giugno 2021, mentre nel periodo tra luglio e settembre saranno selezionati coloro che potranno accedere agli stage. I tirocini NATO avranno poi inizio a marzo o settembre 2022.

Tirocini retribuiti: come presentare domanda e scadenza

Gli interessati ai tirocini NATO e a partecipare al programma di stage 2022 possono visitare la pagina dedicata al NATO Internship Programme.

Dalla stessa è possibile accedere all’elenco delle posizioni aperte e candidarsi online, inviando il cv tramite l’apposito form entro il 2 maggio 2021.


Ti potrebbe interessare anche:

Concorsi per Amministrativi a tempo indeterminato per Diplomati e Laureati, ecco i Bandi

Concorso Ministero Esteri: 400 posti per diplomati a tempo indeterminato. Ecco il bando e come candidarsi

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata