Home

Nuova battuta d’arresto per il piano vaccinale d’Italia. Dopo Pfizer e Astrazeneca, infatti, anche Moderna ha annunciato un taglio nelle consegne di vaccino: “Moderna ci ha appena informato che per la settimana dell’9 febbraio delle previste 166mila dosi ne consegnerà 132mila, il 20% in meno”, ha spiegato il Commissario per l’Emergenza Domenico Arcuri.

“Il nostro stupore, la nostra preoccupazione e il nostro sconforto aumentano, ormai quasi ogni giorno le previsioni subiscono una rettifica”, ha aggiunto. “Ci mancano almeno 300mila dosi di vaccino che avremmo dovuto ricevere e che non abbiamo ricevuto”.

“Un italiano ogni 23 si è contagiato da inizio epidemia”, per oltre 2,5 milioni di casi. “Ma grazie alle misure di contenimento la curva viene tenuta entro ambiti i non esplosività”.

Sicilia, Musumeci: ai furbetti del vaccino niente seconda dose

Covid, il report choc: i positivi sono il 40-50% di quelli reali

Condividi

Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata