Coronavirus. “Ci sono molti candidati vaccini al momento, quello più promettente dovrebbe arrivare entro la fine dell’anno: l’Italia ha sottoscritto un contratto con la multinazionale che lo produrrà”. Lo conferma il ministro della Salute Roberto Speranza a Live Non è la D’Urso. “Il vaccino è la soluzione definitiva per mettere da parte definitivamente il Covid. Un contratto è stato firmato e le prime dosi ci verranno consegnate entro l’anno”.

Il candidato vaccino nasce dagli studi dell’Università di Oxford e coinvolgerà nella fase di sviluppo e produzione anche importanti realtà italiane”. Dopo avere informato il Consiglio dei ministri e gli ospiti presenti agli Stati generali dell’economia che si stanno svolgendo a Roma.

Il vaccino è l’unica soluzione definitiva al Covid19. “Deve essere considerato un bene pubblico globale, diritto di tutti, non privilegio di pochi”, sottolinea il Ministro

Leggi anche:

Dello stesso avviso anche Ricciardi (OMS): l’Europa è molto più avanti degli Stati Uniti” e “ci stiamo organizzando affinché una parte sostanziale venga prodotto in Italia”.

Quindi “ci stiamo organizzando per essere tra i paesi leader”. Lo ha detto, durante la trasmissione Agora Su Rai 3, Walter Ricciardi, membro del comitato esecutivo dell’Organizzazione mondiale della sanità e Consigliere del ministro Speranza.

Condividi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata