Home

Università di Palermo – È stato pubblicato nell’Albo Ufficiale di Ateneo (pubblicazione n.660 del 17/03/2021) il bando “Erasmus+ Mobilità per Studio A.A. 2021/2022 – EU Programme Countries” per le selezioni presso le Università partner con le quali sono stati sottoscritti Accordi Interistituzionali dall’Università degli Studi di Palermo.

Gli studenti che possiedono i requisiti generali di ammissibilità devono compilare la domanda di candidatura, in tutte le sue parti ed in ognuno dei suoi passaggi, e trasmetterla a mezzo dell’applicativo digitale UniPa, tramite il Portale Studenti, seguendo la procedura guidata, entro le 12.00 di martedì 6 aprile 2021.

Erasmus+ Requisiti generali di ammissibilità

Possono partecipare al bando di selezione gli studenti:

D.M. 270/2004

  • iscritti a corsi di laurea (1° ciclo)
  • e gli iscritti a corsi di laurea magistrale, corsi di laurea magistrale a ciclo unico, master di 1° livello (2° ciclo)
  • iscritti a corsi di dottorato di ricerca, scuole di specializzazione, master di 2° livello (3°ciclo)

Gli studenti iscritti al vecchio ordinamento (D.M. 509/1999 e ante D.M. 509/1999) non possono partecipare alla selezione concorsuale.

Per presentare la propria candidatura gli studenti devono essere iscritti ed in regola con i versamenti delle tasse e contributi a pena di esclusione.

Inoltre, la/il candidata/o si impegna a provvedere al rinnovo dell’iscrizione all’Università degli Studi di Palermo per l’anno accademico nel corso del quale verrà effettuata la mobilità (A.A. 2021/2022) entro le scadenze fissatepena la decadenza dallo status di “Vincitore”.

Per ogni comunicazione, da inviare all’indirizzo e-mail: [email protected] (non verranno accolte e processate richieste trasmesse ad altri indirizzi di posta elettronica), la/il candidata/o è tenuta/o ad utilizzare esclusivamente la propria casella di posta [email protected]munity.unipa.it (dove per username si intende quello utilizzato dall’utente per accedere al Portale Studenti).

Detta casella istituzionale di posta elettronica è l’indirizzo di riferimento per tutto l’iter della selezione Erasmus+ studio, sia per la fase di candidatura che per le fasi successive e, qualora la/il candidata/o risulti assegnatario di posto di mobilità, sino al rientro dalla mobilità. 


Ti potrebbe interessare: Ersu, rimborso affitto studenti: Ecco il nuovo Bando e la Guida per presentare domanda


Ne consegue che non saranno accettate comunicazioni effettuate per mezzo di casella elettronica diversa da quella sopra indicata.

I cittadini non comunitari devono accertare di essere in possesso, prima della loro partenza, di eventuali visti di soggiorno richiesti dal Paese ospitante.

Gli studenti con cittadinanza di uno dei Paesi partecipanti al programma Erasmus+ e iscritti all’Ateneo sono eleggibili per la mobilità presso un’Università del Paese d’origine, purché non risultino residenti in tale Paese. Essi devono, inoltre, ottenere il nulla osta da parte dell’Università partner.

Gli studenti che, al momento della candidatura, sono iscritti al terzo anno della laurea di primo livello o fuori corso e prevedono di laurearsi entro l’A.A. 2020/2021, per potere fruire della mobilità devono essere iscritti ad una laurea magistrale nell’A.A. 2021/2022. In questo caso, in fase di candidatura, nella scelta del ciclo di appartenenza deve essere selezionata l’opzione “Ciclo 2 Gruppo 3 – Studenti Laureandi dei corsi di Laurea Triennali”. 

Verrà data preferenza, nell’ambito della redazione della graduatoria di merito, allo studente che, all’atto della presentazione dellacandidatura, sia già iscritto alla classe di laurea indicata nelle limitazioni dell’allegato A.


Leggi anche: Unipa: Vittoria degli studenti sull’inserimento delle materie a scelta, ecco cosa cambia


Gli studenti iscritti part-time possono presentare candidatura a condizione che nel Learning Agreement (cfr., art. 7) siano inseriti solo gli insegnamenti previsti dal regime part-time scelto o insegnamenti degli anni precedenti.

La/Il candidata/o che abbia già beneficiato dello status Erasmus nell’ambito di mobilità LLP/Erasmus o Erasmus+ Studio o Tirocinio (Placement/Traineeship) è ammissibile alla selezione purché la somma dei mesi della mobilità di cui ha usufruito e di quella per cui si candida non superi i 12 mesi di mobilità complessivi, all’interno del ciclo di studi nel quale sarà realizzata la mobilità in oggetto.

Per i corsi di laurea magistrale a ciclo unico il limite massimo è di 24 mesi.

Gli studenti che si candidano al presente bando non possono usufruire, per lo stesso periodo in cui beneficiano del finanziamento Erasmus+, di altro tipo di contributo comunitario (comprese le borse per frequentare Erasmus Mundus Joint Master Degrees) o derivante da fondi UNIPA assegnati per trascorrere un periodo di mobilità all’estero.

È inoltre incompatibile la mobilità come Visiting Student, per Erasmus+ Traineeship o nell’ambito di Doppi Titoli/Titoli Congiunti e PIS (Programma Integrato di Studi) nello stesso periodo in cui è effettuata la mobilità Erasmus+ per studio.

È riconosciuta allo studente Erasmus+ la possibilità di sostenere esami di profitto presso l’Ateneo durante il periodo della frequenza all’estero, purché ciò non si configuri come un’interruzione del periodo degli studi o delle attività previste all’estero e limitatamente agli esami di discipline degli anni precedenti a quello di corso dello studente.

Erasmus+ Modalità e termini per la presentazione della candidatura

Ciascuno studente può presentare una sola domanda di candidatura, esclusivamente nell’ambito del corso di studio di appartenenza.

Gli studenti che sono risultati vincitori con il Bando Erasmus+ per studio 2020-2021 e che hanno deciso di posticipare la mobilità all’anno accademico 2021-2022 a causa dell’emergenza sanitaria legata al COVID19,

possono presentare domanda di candidatura nell’ambito del presente Bando esclusivamente per un periodo di mobilità diverso e che non si sovrapponga con quello che hanno chiesto di posticipare all’a.a. 2021-2022 (a condizione naturalmente che non si superino le 12/24 mensilità Erasmus previste all’interno di ciascun ciclo di studio), pena l’esclusione.


Leggi anche: Unipa seleziona studenti da retribuire (fino a 1.350 €) Ecco il bando e come presentare domanda


In caso di ulteriore selezione tramite la presente procedura concorsuale, non sarà possibile cancellare e rinunciare alla mobilità per la quale si era stati precedentemente selezionati, che ha pertanto carattere prioritario, ma bisognerà procedere realizzando entrambi i periodi di mobilità.

La domanda deve essere compilata in tutte le sue parti ed in ognuno dei suoi passaggi e trasmessa a mezzo dell’applicativo digitale UNIPA, tramite il Portale Studenti, seguendo la procedura guidata, entro le ore 12.00 del 06/04/2021, a pena di esclusione.

Il modulo di candidatura online prevede che lo studente dichiari di essere in possesso dei requisiti richiesti dal bando e di accettare tutte le condizioni.


Per leggere e Scaricare il Bando Erasmus+ CLICCA QUI 

Per leggere e scaricare gli Allegati Erasmus+ CLICCA QUI


Ti potrebbe interessare anche:

Nasce il concorso “Saperi per la legalità: Giovanni Falcone” per studenti e dottorandi. Ecco come candidarsi

Dal Camerun alla laurea ad Unipa: Said realizza il suo sogno

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Avatar

Younipa è l'autore generico utilizzato per le comunicazioni di servizio, i post generici e la moderazione dei commenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata