Home

Identità, appartenenza e comunità. Sono questi gli obiettivi della campagna #facceunipa che va alla ricerca di studenti che prestano il loro volto per i 12 scatti che vestiranno i mesi del nuovo calendario di Ateneo del 2016.

L’ufficio Marketing dell’Università di Palermo è al lavoro per realizzare il nuovo calendario di Ateneo che vedrà protagonisti dei 12 mesi 2016 i volti degli studenti di Unipa raccolti attraverso gli scatti professionali di una fotografa fra i luoghi universitari, nelle aule, lungo i viali del Campus, nelle mense, momenti, attimi e volti di vita universitaria vissuti dalla comunità #unipa.

Saranno infatti gli stessi studenti i protagonisti del calendario di Ateneo 2016 che racconterà i luoghi dell’Università di Palermo proprio attraverso le #facceunipa, che è anche l’hashtag ufficiale della campagna social.

«La mia idea di Università ruota attorno alla figura centrale dello studente – dice il rettore Fabrizio Micari – che si muove ogni giorno fra i luoghi e le strutture di Ateneo, un luogo fatto di tanti luoghi, che diventa la “casa” di coloro che vogliono imparare, crescere e che hanno il diritto a una permanenza serena, proficua e assistita. Sono gli studenti i protagonisti della campagna #facceunipa, i loro volti, le loro storie, il nostro capitale umano».

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Carmen Vella, Classe 75, giornalista professionista e comunicatrice. Laureata a Palermo in Scienze della Comunicazione e con un master in Cultura e Comunicazione del Gusto. Vive a Palermo dove lavora come freelance per riviste, giornali e siti web scrivendo di economia, costume e società. Ha lavorato per il Cot, Centro di Orientamento e Tutorato nel settore comunicazione e informazione, e come coordinatrice di redazione del giornale web della Scuola di Giornalismo presso l'Università di Palermo. Ha svolto incarichi di addetto stampa ed esperta in comunicazione in ambito politico, evper enti, associazioni e fondazioni, oltre che per eventi di carattere nazionale e internazionale legati al turismo, economia, politica, legalità ed agroalimentare.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata