Home

Dieta del gruppo sanguigni. Per uno stile di vita più sano basta seguire poche regole semplici e specifiche.

Uno stile di vita sano implica il consumo di alimenti salutari, freschi e stagionali. Ma lo sapevate che il nostro gruppo sanguigno può dettare le nostre scelte alimentari? Da questo presupposto nasce la dieta del gruppo sanguigno che evidenzia la correlazione tra il nostro sistema immunitario ed il cibo che ingeriamo. Il primo ad approfondire questo tema fu il naturopata americano James D’Adamo, coadiuvato dal figlio Peter. D’Adamo osservò come alcuni suoi pazienti con gruppi sanguigni differenti, reagivano in modo diverso alla medesima alimentazione. In seguito, prescrisse dei piani alimentari differenti in base ai vari gruppi sanguigni, sottolineando un aspetto fondamentale: il sangue è la principale fonte di nutrimento per i tessuti. Successivamente, Peter D’Adamo, tramite alcune ricerche, spiegò la correlazione tra malattie e gruppi sanguigni. Un’importante scoperta, che avvalorò le tesi del padre, fu quella relativa alle principali malattie dello stomaco in pazienti con gruppi A e 0 (cancro ed ulcera peptica). Egli evidenziò che  all’origine di questa correlazione vi sono le lectine, che reagiscono in maniera differente in base agli antigeni dei gruppi sanguigni, formando dei grumi che in alcuni casi vengono espulsi, in altri si depositano nell’organismo infiammandolo.

In Italia, questa dieta, è diventata popolare grazie al dottor Mozzi, medico piacentino che, tramite le sue conferenze, spiega l’importanza di una sana alimentazione al fine di migliorare la qualità della vita.

Andando più nello specifico, il gruppo 0 predilige le proteine animali e con moderazione l’assunzione di latticini. La dieta di questo gruppo è a basso contenuto di carboidrati.

La dieta del gruppo A, invece, è prevalentemente vegetariana, eliminando proteine animali e grassi, focalizzandosi su cibo fresco ed organico.

Coloro con gruppo sanguigno B sono certamente i più fortunati dal momento che la loro dieta include una più ampia varietà di alimenti, nonostante debbano fare attenzione ad alcuni cibi come mais, pane di grano, caffè e pollo.

Infine, la dieta del gruppo AB è altrettanto varia sebbene elimini la carne rossa ed i fagioli, ma dà via libera al consumo di pesce e carni bianche.

Leggi anche:

natale giunta

Palermo, la protesta dello chef Natale Giunta: “Il Governo ci sta uccidendo” – VIDEO E FOTO

AstraZeneca

I vaccini e la guerra al Covid, Speranza: “Sono la nostra vera arma, massima fiducia in AstraZeneca”

YOUNIPA  17 MARZO 2021  IN COPERTINANEWS

Doodle Google

Doodle Google oggi 17 marzo, Saint Patrick’s Day: perchè si festeggia

Università

Università e lavoro, al via “MA-TE 2021”: maratona digitale per studenti e aziende

neonato

Orrore in famiglia, neonato ricoverato con ustioni sul corpo: genitori arrestati

AstraZeneca

Vaccini, ecco quali sono i sintomi di Astrazeneca

Palermo-Mazara

Tir in fiamme sulla Palermo-Mazara del Vallo, traffico in tilt all’ingresso della città

Rivoluzione Brunetta: “I giovani entreranno nel mondo del lavoro in un nuovo modo. Basta concorsi!” (VIDEO)

Dodicenne prodigio si iscrive all’Università: obiettivo lavorare per la Nasa a 16 anni

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Ambra Cusimano

Giovane siciliana amante del buon mangiare e del buon bere. Ho una laurea in Relazioni Internazionali e Diplomatiche e da poco ho conseguito un Master in Food and Wine Management. Il confort food esiste per tirarti su il morale anche nei momenti peggiori, mai dimenticarlo. Spero di diventare una sommelier prima o poi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata