Home

Ah, i Presepi Viventi! Questo sarebbe stato il tempo delle lunghe passeggiate e degli acquisti dell’ultimo momento; sarebbe stato il tempo dei mercatini di Natale e delle serate tombola e panettone tra amici.

In un periodo ben diverso da quello che stiamo attualmente vivendo, senza il covid che ci mette i bastoni fra le ruote, sarebbe stato anche il tempo di riscoprire i presepi viventi più belli di alcuni borghi della nostra isola. Infatti, ci sono vari motivi per visitare la Sicilia in inverno, uno di questi è legato proprio alle tradizioni popolari sulle rappresentazioni viventi della Natalità.

Quali presepi viventi tra i tanti è consigliabile prima o poi visitare?

  • Presepe vivente di Custonaci

Questo Presepe vivente, che prende vita appunto da ben oltre trent’anni, va in scena all’interno della Grotta Mangiapane di Scurati a Custonaci (TR), un posto ricco di fascino e usato per molte ambientazioni cinematografiche. Una rappresentazione potremmo dire quasi teatralizzata del Presepe.

  • Presepe vivente di Paternò

In provincia di Catania prende vita in un’atmosfera affascinante e suggestiva una vera e propria festa che rappresenta il Presepe ma in senso più ampio rappresenta la città stessa di Paternò. Non ci sono attori e figuranti, ma una sorta di sagra che coinvolge tutti in un’altra atmosfera dove è possibile apprezzare alcuni dei piatti tipici siciliani, come la ricotta preparata al momento o la marmellata di arance.

  • Presepe vivente di Gangi

Questo presepe differisce perché non si sviluppa in un luogo ben preciso e localizzato, ma lungo i vicoli e le stradine del paese. Inoltre viene riprodotta la tipica vita palestinese di un tempo, con costumi e ambientazioni dell’epoca.

  • Presepe vivente di Caltabellotta

In un paesino suggestivo come questo, non poteva non rappresentarsi un Presepe Vivente, che già di per sé la peculiarità del luogo ben dispone. A 1000 metri di altitudine, tra casette innevati e un’impetuosa montagna, prende vita difatti la Natività, in un clima che è già natalizio di suo.

  • Presepe vivente di Calatafimi

Caratteristico questo presepe, che come quello di Gangi, non si svolge in un luogo ben strutturato, ma percorre un sentiero dove si snodano mestieri e arti in una teatralizzazione della Natività, che rilascia un clima magico e incantevole. Novità di qualche anno fa era anche il Villaggio di Babbo Natale per i più piccini, collocato in un’altura che rilasciava una vista del paese, davvero mozzafiato.

Quinbdi non ci resta che aspettare e programmare un bel tour per la sicilia…alla scoperta dei presepi viventi. Abbiamo un anno per decidere quale andare a visitare!


Leggi anche:

La qualità della vita secondo il “Sole-24 Ore”: Palermo prima tra le siciliane, ultima Caltanissetta

“Buone feste a te e congiunti”. I pr a casa e il bicchiere mezzo pieno, purchè sia champagne!

Buon Natale in videocall! Consigli pratici per le riunioni video natalizie


Condividi
Scrivi a Younipa, contattaci tramite Whatspp al numero +39 342 802 2234

Per rimanere sempre aggiornati sulla migliore selezione delle occasioni di lavoro, le opportunità più interessanti e tutti gli aggiornamenti sui Concorsi CLICCA QUI per il gruppo Telegram o CLICCA QUI per il gruppo Facebook.

Post correlati

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata