Home

Futuro. Quanto costa rimettersi in gioco


La vita è fatta di scelte, continue scelte che condizionano in qualche modo il passo successivo da compiere.
Una scelta è la conseguenza diretta di una scelta passata e non si può sorvolare su questo programmatico sistema di causa-effetto, di domanda-risposta. È un percorso lineare, non si può tornare indietro!
Se avessimo la possibilità di provare a vedere dove una scelta può condurci in futuro e decidere che fare, non vivremmo di sicuro la vita, che è invece fatta di possibilità, probabilità e incerte vie d’uscita.
La vita è una serie di tentativi che se messi a punto, ti danno l’accesso ad un futuro di benessere e felicità!
Ma si sa: la vita ti dà, ma in cambio ti chiede sempre qualcosa! E le scelte che facciamo sono in qualche modo il pegno di un baratto, di uno scambio continuo con la vita. Giuste o sbagliate, le scelte ci rappresentano, ci raccontano, ci identificano, ci marchiano! Le scelte fanno parte di noi!

Scelte giuste o sbagliate, chi può dirlo?


Da piccoli non abbiamo problemi, perché? Perché c’è qualcuno che sceglie per noi: la famiglia di appartenenza, i legami fraterni, la scuola, i compagni, la casa dove abitare, il paese dove nascere, il quartiere dove crescere, persino il modo di acconciarsi i capelli e di vestirsi , sono tutte scelte che qualcuno ha fatto per noi! È semplice, non siamo noi a scegliere tutto questo. Qualcosa cambia con il progressivo avvicinarsi verso il mondo degli adulti: siamo chiamati a scegliere quale scuola frequentare, come vestirci,
quale atteggiamento adottare nelle più disparate situazioni, quali amici avere nella nostra vita, quali passioni seguire, di che ambizioni nutrirci, cosa è giusto e cosa non lo è; siamo continuamente chiamati a scegliere! E questo in qualche modo condiziona il percorso della nostra vita futura.


Leggi anche: Tutti sullo stesso piano, anzi sullo stesso schermo



Modalità Rewind


Molti di noi, giunti ormai ad un’età adulta, guardandosi indietro iniziano a professare il senno del poi: “ah, tornassi indietro…”. Tornassi indietro farei questa cosa, piuttosto che l’altra… deciderei di essere così piuttosto che colì… frasi su frasi che lasciano il tempo che trovano. Le scelte sono scelte perché racchiudono in sé il potere misterioso dell’esperienza! Ma il futuro è nelel nostre mani. Giuste o sbagliate che siano, chi può dire cosa avremmo potuto essere senza questa o quella scelta? Qualsiasi scelta fatta, anche la più sbagliata all’apparenza, ci ha condotto verso un’esperienza, e l’esperienza di per sé è CRESCITA!
Solo sbagliando e risbagliando, compiendo scelte, una dopo l’altra senza il senno del poi, impariamo a crescere, impariamo a fare esperienza, impariamo davvero a vivere!
E se a 30 anni o più, molti di noi, tirando la linea delle somme, non giungono ad alcun risultato concreto, a che serve piangersi addosso su cosa avremmo o non avremmo potuto, dovuto fare?
Basta rimettersi in gioco, costi quel che costi! Perché la vita è fatta di scelte, perché la vita è una serie concatenante di tentativi, che si susseguono uno dopo l’altro, perché la vita ti dà sempre un piano B…basta
solo saperlo intra-vedere!


Potrebbe interessarti:

La NON-evoluzione dell’uomo

Fast food, il cibo che non si decompone: il video su Tiktok


Condividi

A proposito dell'autore

Avatar

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata