Home

ORG*SMO FEMMINILE, è più bello quando…

Ci sono molti modi per aumentare l’intensità dell’orgasmo femminile e amplificarlo per rendere tutto più bello. Tuttavia, molti non sono a conoscenza di queste tecniche.

La chiave per raggiungere l’orgasmo femminile è esplorare il proprio corpo e ascoltare i propri desideri. Solo in questo modo si può imparare come muoversi per ottenere il massimo piacere.

Se vuoi conoscere le regole per garantire un orgasmo femminile veloce e intenso, ecco la guida definitiva.

Come migliorare l’orgasmo femminile (in 11 passi)

Per aumentare l’intensità dell’orgasmo femminile, è importante imparare a respirare profondamente. Inspirare ed espirare lentamente, in modo profondo, è un’azione che tutti sappiamo fare e dovremmo concederci sempre, soprattutto in quei momenti. La respirazione ha un impatto diretto sui muscoli del pavimento pelvico, che si rilassano durante l’inspirazione e si contraggono durante l’espirazione, aumentando l’energia e il desiderio sessuale.

La respirazione gioca un ruolo fondamentale nel raggiungere l’orgasmo femminile, poiché provoca gemiti che aumentano il piacere. Inoltre, simulare l’orgasmo o fingerlo può essere un trucco utile per farlo arrivare realmente. Cambiare improvvisamente il ritmo del respiro, passando dal corto al lungo e viceversa senza dare preavviso al corpo, può contribuire a provare un’estasi inebriante.

Per migliorare l’esperienza sessuale, è quindi importante imparare a respirare correttamente e a gestire il ritmo del respiro. Esercizi di respirazione profonda e consapevole possono essere utili per raggiungere questo obiettivo. Inoltre, ascoltare il proprio corpo e sperimentare diverse tecniche può aiutare a scoprire cosa funziona meglio per raggiungere l’orgasmo femminile.

Baci e morsi

Sembra una cosa romantica ma non lo è affatto.

Il bacio che veicola il piacere della donna è quello ultra passionale, voluttuoso ed energico.

Ricordate i cosiddetti “succhiotti” che ci martoriavano il collo nell’adolescenza? Tipo. Senza per forza lasciare antiestetici lividi, basta che i baci siano strong e vengano dati con una bella dose di sensualità.

Per chi lo gradisce, poi, si può anche virare delicatamente sul morsomordicchiare la pelle, puntando soprattutto sulle zone erogene quali collo, spalle, orecchie, seno e chiaramente anche lì sotto quando si arriva al dunque, è una garanzia di amplificazione della libido femminile.

Pure la lingua riveste un ruolo principale in questo gioco della seduzione quindi è bene che scorra in libertà su tutto il corpo di lei.

Il Monte di Venere

Se si chiama con un nome così poetico come Monte di Venere, un motivo ci sarà. È per spingere chiunque ad accarezzarlo, coccolarlo e titillarlo quanto basta.

Anatomicamente parlando, si tratta della prominenza di adipe che si trova nella parte anteriore del sesso femminile, sopra l’osso pubico. Qui la pelle ha moltissimi nervi, motivo per cui questa si rivela una zona erogena potentissima. In più è il monte nella cui valle succede poi di tutto e di più, quindi bisogna scalarlo assolutamente.

Il perineo

Un punto chiave del piacere femminile – ancor più del punto G – è il perineo. È quel muscolo che circonda la vagina, l’uretra e l’ano la cui funzione è aiutarci a prevenire la minzione. Più tonico è, più permetterà di trattenere la pipì ma anche di stringere il pene durante il rapporto, regalando sensazioni molto più intense (sia a lei sia a lui, che sentirà una morsa più stretta e vigorosa).

Quindi gli esercizi di contrazione e rilassamento muscolare che rafforzano il perineo, rendendolo più forte ed efficiente, non si consigliano solo a chi ha problemi di incontinenza ma anche a chi è alla ricerca di un sesso da urlo. 

Ci sono i famosi esercizi di Kegel che danno una bella rinforzatina. Oppure potete farvi aiutare dai sex toys: i vibratori fanno contrarre involontariamente il perineo quindi si rivelano degli ottimi personal trainer di ginnastica sessuale.

Fate una pausa al momento giusto

Fermarsi a volte può essere la risposta. Anche se sembra incoerente, spesso le cose vanno proprio così.

Provate a interrompete ogni stimolo poco prima dell’orgasmo e aspettate alcuni secondi, anche un minuto.

Dopo massimo 60 secondi riprendete da dove eravate rimasti e appena sarete lì lì per esplodere ancora di piacere… ripetete questa “tortura”, fino a quando non sarà insopportabile.

Così facendo, l’orgasmo che otterrete sarà ancora più intenso e ardente, quindi ne sarà valsa la pena.

MUOVETEVI!

A tante donne capita di immobilizzarsi quando stanno per raggiungere l’apice dell’oh, sì! Si bloccano di colpo, tendendo e contraendo tutti i muscoli del corpo.

Se volete migliorare la qualità e la quantità del “sexy gaudio”, non fatelo.

Al contrario, muovetevi il più possibile perché così facendo la stimolazione sarà ben più intensa.

Da prediligere sono i movimenti oscillanti del bacino e del busto, in avanti e indietro.

L’unico escamotage aumenta-piacere che prevede l’immobilizzazione è quello di cui sopra, ossia fermarsi per un attimo contraendo i muscoli dopodiché rilassarli e continuare.

Stimolate l’olfatto

Se si chiama “sensualità” vuol dire che fa scendere in campo tutti e cinque i sensi, no? Uno tra i più potenti per l’appagamento tra le lenzuola è l’olfatto.

Annusate il partner senza inibizioni, esplorando olfattivamente il suo corpo in lungo e in largo invitatelo a fare lo stesso con voi.

Affinate le narici notando anche i vostri stessi odori, vi renderete conto che quando siete eccitate secernete un bouquet di ferormoni davvero intenso.

Tutto questo esalterà l’ebollizione del sangue della coppia. Ci sono poi alcuni profumi afrodisiaci come l’olio essenziale di ylang-ylang (che rilassa e prepara al piacere) e il legno del sandalo (che scatena un’euforia pazzesca). Diffondete queste essenze nelle stanze calde e avrete degli alleati in più.

La doppia stimolazione, per un doppio piacere

Vi siete mai accorte che alcune posizioni provocano un piacere maggiore? È perché vengono stimolate sia la vagina sia il clitoride, contemporaneamente.

Se la posizione del missionario e quella in piedi danno una sferzata di wow notevole, la cosiddetta pecorina invece non stimola il clitoride perché non provoca contatto tra questo e il pene.

Quindi chiedete a lui di adottare posizioni più stimolanti per voi oppure… consigliategli di usare le mani per una doppia stimolazione in caso non avvenga già con i movimenti pelvici.

Depilazione totale, oh sì!

Se volete fare impazzire voi e il vostro lui chiamate subito l’estetista.

La depilazione totale del pube è un modo infallibile per ingigantire il divertimento sessuale, a partire dal vostro.

La pelle nuda, senza peli, è più sensibile al tatto. Ergo le carezze, i baci e la penetrazione saranno molto ma molto ma molto più piacevoli.

In più vi sentirete incredibilmente sexy e disinvolte, il che giocherà a favore di tutti.

Un bagno caldo

Oltre a essere molto sensuale, un bel bagno caldo rilassa i muscoli (vaginali compresi) e vi rende più favorevoli all’atto della penetrazione. Sia mentalmente sia fisicamente.

Aumentare il calore corporeo aiuta a fare allentare le contrazioni, rendendo più facile l’intimità.

Se non avete il tempo di concedervi un bagno, optate per un guanto caldo e bagnato da appoggiare sulla vagina.

Anche la borsa dell’acqua calda potrebbe andare bene sulla carta, ma sa un po’ di influenza o di dolori mestruali, quindi effettivamente è poco sexy.

Usate i sex toys

Dulcis in fundoi sex toys. Vibratori e affini sono da accogliere a braccia aperte, sia in solitaria durante la masturbazione sia a letto con lui.

Nel secondo caso, non è risulterà affatto un terzo incomodo, anzi: darà piacere a entrambi e aggiungerà una componente giocosa al rapporto.

Il loro essere “toys”, infatti, rievoca immediatamente la dimensione ludica, quella che mai dovrebbe essere tralasciata a letto.

Se li usate quando siete sole, invece, si rivelano strategici per una dose di auto-piacere, per una stimolazione aggiuntiva e anche per rafforzare il pavimento pelvico e il perineo, due alleati (se ben tonici) dell’orgasmo con la O maiuscola. Anzi: con la OHHH!


ATTORE P*RNO A SCUOLA! BUFERA: ecco cosa è successo.

La nuova frontiera del p*rno: OnlyFans abbraccia l’intelligenza artificiale.

Condividi

AGGIORNAMENTI

Per tutti gli aggiornamenti invitiamo i nostri lettori a collegarsi alla nostra pagina web Younipa.it , alla nostra pagina Facebook e alla nostra pagina Instagram.

Concorsi pubblici: Tutti i bandi attivi al momento Ricevi sul canale Telegram la rassegna stampa con le ultime novità sui concorsi e sul mondo del lavoro. Prova il nostro tool online per la ricerca di lavoro in ogni parte d’Italia.

NEWS LE NEWS PIU IMPORTANTI Per non perderti tutte le news più importanti raccolte in un unico canale Telegram. Cronaca, politica, sport, cultura, eventi e tanto altro ancora.

GOSSIP: IL nostro canale Telegram dedicato al mondo del gossip Qui per il Gossip

Post correlati


A proposito dell'autore