Home

A Palermo l’idea originale di un decente in pensione diventa realtà. Un terrazzo di centocinquanta metri quadrati nel cuore di Palermo, si trasforma in uno spazio sportivo. Ci sarà campo di badminton, padel, minibasket, street-cricket e hockey.

L’idea è di un insegnante di Scienze motorie in pensione, Vincenzo Pintagro, 67 anni, talent scout di pallamano e cricket, che vanta una trentina di atleti convocati in nazionale.

Leggi anche: Sicilia, isole minori Covid free. Catanzaro: “Bene, lo chiedevo da febbraio”

Il terrazzo multimpianto con spazio sportivo è stato realizzato al decimo piano di un edificio costruito a metà degli anni ’50, nei pressi del policlinico universitario “Paolo Giaccone”, dal quale si gode uno dei più suggestivi panorami di Palermo. “Forse sara’ stata la pandemia che mi ha costretto a stare in casa o la difficoltà di incontrare i ragazzi in palestra a farmi venire questa idea – dice Pintagro – so solo che in questo modo potrò tenere i contatti con i miei ragazzi. Loro mi chiedevano con sempre maggiore insistenza, “professore, ma quando ci alleniamo?”. Ed io la soluzione io l’ho trovata. L’impianto è munito di ascensore ed attrezzato quindi per dare accesso anche ai disabili. Nel rispetto delle norme anti-covid tra i due piani potranno essere ospitati contemporaneamente dieci mini-atleti”.

I destinatari delle attività

Le attività sportive sono rivolte agli under 15. I ragazzi potranno giocare a minibasket, padel, badminton, hockey su prato, street-cricket, tennis tavolo e bigliardo. Per poter frequentare il multimpianto della Filiciuzza sarà necessario tesserarsi all’Asd “Istituto comprensivo Falcone”. Con un tesseramento di appena cinque euro è compresa anche l’assicurazione.

Il multimpianto è stato già visionato e certificato dalle federazioni badminton e cricket. E se la palla dovesse andare fuori campo precipitera’ dal decimo piano? “Niente affatto – dice il docente – un sistema di reti perimetrali scorrevoli e a copertura impedirà alla pallina di cricket o al pallone di minibasket di andare fuori.

Il Politically correct mette Biancaneve sul banco degli imputati: ecco perché

video dell'incidente

Palermo, il VIDEO dell’incidente in viale Regione: perché quella folle sterzata?

Condividi

Post correlati

A proposito dell'autore

Maria Pia Scancarello

Da 13 anni laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ha deciso di fermarsi nella sua terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ha fondato una sua agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. E’ appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ha un debole per le giuste cause e per i Mulini a vento. Il suo sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione. Da 13 anni sono laureata in comunicazione e tecnica pubblicitaria. Dopo aver fatto diverse esperienze all’estero, ho deciso di fermarmi nella mia terra siciliana, collezionando anni di esperienza nel campo degli eventi e dell’organizzazione congressuale. Da pochissimo ho fondato una mia agenzia di eventi e comunicazione, la Mapi. Sono appassionata di moda, cinema e spettacolo. Ho un debole per le giuste cause e per i mulini a vento. Il mio sogno? Coltivare e mantenere vivo l’entusiasmo per la vita e per ogni sua piccola forma e manifestazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata